FDA, approvato per la prima volta un farmaco per la riduzione dell’ammoniaca prodotta da bovini da carne

//FDA, approvato per la prima volta un farmaco per la riduzione dell’ammoniaca prodotta da bovini da carne

FDA, approvato per la prima volta un farmaco per la riduzione dell’ammoniaca prodotta da bovini da carne

La FDA approva Experior per la riduzione dell’ammoniaca rilasciata da bovini da carne

Il 6 novembre scorso, la Food and Drug Administration statunitense ha annunciato l’approvazione di Experior (un prodotto medicato con lubabegron di tipo A), un agonista/antagonista beta-adrenergico che, somministrato ai bovini in condizioni specifiche, consente di produrre meno ammoniaca rilasciata come sottoprodotto dei loro rifiuti.

Con  questa approvazione, è la prima volta che l’agenzia autorizza un farmaco che riduce le emissioni di gas prodotte da un animale o dalle sue deiezioni.

Le emissioni ammoniaca gassosa possono provenire da molte fonti, tra cui il letame di bovini da carne. Le emissioni di ammoniaca gassosa sono una preoccupazione perché sono state implicate nella formazione di foschia atmosferica e odori nocivi. Elevate concentrazioni di ammoniaca possono causare irritazione agli occhi, al naso e alla gola negli uomini e negli animali.

Inoltre, l’ammoniaca può contribuire a un processo chiamato eutrofizzazione, in cui i corpi idrici si arricchiscono di nutrienti in eccesso, in particolare di azoto e fosforo. Questi nutrienti raggiungono corpi idrici principalmente attraverso il deflusso da varie fonti, ma l’azoto sotto forma di ammoniaca e composti correlati può finire in corpi idrici a causa del vento e della pioggia. Questo arricchimento di nutrienti nell’acqua provoca la proliferazione delle alghe, che bloccano la luce solare verso le piante acquatiche e alla fine provoca la morte di animali acquatici a causa della mancanza di ossigeno nell’acqua. Pertanto, si può ragionevolmente prevedere che la riduzione di emissioni di ammoniaca possa apportare qualche beneficio all’ambiente.

Gli studi di Experior hanno indicato che il prodotto riduce parzialmente le emissioni di ammoniaca gassosa dal letame proveniente da un singolo animale o da un recinto di animali in condizioni semi-controllate all’interno di stabulazioni chiuse. Gli studi non hanno misurato le emissioni di ammoniaca da una mandria o da allevamento e non è stato possibile prendere in considerazione altri fattori che possono influenzare le emissioni di gas di ammoniaca, come velocità e direzione del vento, precipitazioni, condizioni climatiche, input da altre fonti di azoto e gestione del letame. Pertanto, l’estrapolazione a livello di mandria, allevamento o scala più ampia non poteva essere prevista in modo accurato o affidabile.

Le prove raccolte negli studi non hanno dimostrato alcun beneficio per la salute o un vantaggio in termini di prestazioni nei bovini da carne, come l’aumento di peso o l’efficienza alimentare dei mangimi, a seguito della somministrazione di Experior, sebbene non siano stati rilevati effetti negativi.

L’Experior viene somministrato nei mangimi ai manzi e alle manze nutriti in confinamento per la macellazione durante gli ultimi 14-91 giorni di alimentazione. Diversi studi hanno indicato che Experior è sicuro quando somministrato ai bovini da carne. Le carni di bovini da carne trattati con Experior sono sicure da mangiare e non è richiesto alcun tempo di attesa quando i bovini da carne sono dosati secondo le condizioni approvate dalla FDA descritte sull’etichetta.

Elanco è lo sponsor di Experior.

Per maggiori informazioni:

FOI Summary

FDA In Brief: FDA approves first animal drug that reduces gas emissions from an animal or its waste

 

Fonte: Food and Drug Administration

Print Friendly, PDF & Email
Di |2018-11-09T14:38:30+00:008 novembre 2018|Categorie: News|Tags: , , , , , , , |

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento