Come ogni due anni accade, il Cheese è un modo per approfondire la conoscenza casearia, ma anche l’occasione per incontrare o rincontrare amici e colleghi legati a questo affascinante mondo.

Fra i tanti eventi organizzati in contemporanea, anche il 621° capitolo del club italiano della Guilde Internationale des Fromagers, associazione no-profit, che ha l’obiettivo di riunire chi lavora a tutti i livelli nell’ambito caseario.

Il capitolo di Bra ha visto la cerimonia di intronizzazione proprio nei giorni di Cheese, ed è stato un successo, come riconosciuto anche dai tanti ospiti stranieri intervenuti per l’occasione da tutto il mondo.

Valorizzati i formaggi italiani e non solo, dal maitre fromager Massimo Arcalini, nella cena di gala che si è svolta durante la suggestiva cerimonia di intronizzazione dei nuovi membri, legati a vario titolo al mondo lattiero-caseario.

Alcuni hanno ricevuto la nomina in modo inaspettato e commosso, altri, già soci, sono invece passati di grado fra quelli previsti dall’associazione (Garde et Juré, Prud’homme, Maître Fromager, Ambassadeur, Protecteur, Maître Honoris Caseus), il tutto davanti ad un parterre d’eccezione.

La Guilde è aperta ai professionisti della filiera  lattiero-casearia  come allevatori, trasformatori, affinatori, commercianti, banconisti e fromager.

Oggi i membri sono 8700 sparsi in tutto il mondo, per un totale di 33 Paesi.
La sua fondazione risale al 1969 ad opera di Pierre Androuet e si ispira a San Lucio, protettore dei casari.

Androuet fu tra i primi a venire a conoscenza della storia di un pastore, vissuto nel ‘600 in Val Cavagna, al confine fra Svizzera e Italia, conosciuto come Lucio, che teneva da parte ogni giorno un pò di latte munto per fare il formaggio che poi distribuiva ai poveri del suo paese. 

Nacque così la Confraternita di San Lucio, il cui statuto è stato modificato nel 2018, diventando Guilde Internazionale des Fromagers-Confrèrie de Saint-Uguzon, con sede a Casale Monferrato e con Presidente Armando Brusato, attualmente in carica.

L’impegno della Guilde è per la conoscenza, per la promozione delle attività professionali degli iscritti, attraverso l’organizzazione di eventi, concorsi, tavole rotonde e capitoli che diventano occasioni per cementare il legame fra i soci e creare nuove affiliazioni.

Appuntamento al prossimo capitolo!

Print Friendly, PDF & Email