Agricoltura: Di Gioia, proficuo confronto con Commissario UE Hogan, necessario tutelare Regioni italiane nella futura riforma della PAC

//Agricoltura: Di Gioia, proficuo confronto con Commissario UE Hogan, necessario tutelare Regioni italiane nella futura riforma della PAC

Agricoltura: Di Gioia, proficuo confronto con Commissario UE Hogan, necessario tutelare Regioni italiane nella futura riforma della PAC

“Un incontro proficuo che ci ha consentito di chiarire le posizioni delle Regioni italiane rispetto alla futura riforma della Politica agricola comune (PAC)”, così l’Assessore Leonardo Di Gioia, Coordinatore della Commissione Politiche agricole della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha commentato il confronto che ha avuto luogo a Milano tra gli Assessori all’Agricoltura delle Regioni, il Commissario europeo per l’agricoltura, Phil Hogan e il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, e al quale hanno partecipato anche alcuni parlamentari italiani. “Al Commissario europeo abbiamo sottolineato la necessità di un adeguato livello di risorse per le politiche agricole che risponda in modo puntuale alle aspettative degli agricoltori. Questi ultimi – ha puntualizzato Di Gioia – svolgono un ruolo essenziale per accrescere la competitività degli Stati in termini di prodotto interno lordo, garantendo anche una fondamentale azione per la sostenibilità ambientale e sociale. Per questo non vorremmo che il peso della brexit ricada sulle spalle degli agricoltori e degli allevatori”.

“Abbiamo poi ribadito la necessità che la riforma in discussione a Bruxelles tenga in considerazione il ruolo istituzionale che la Costituzione del nostro Paese riconosce alle Regioni italiane in materia di agricoltura.

Occorre rispettare – ha spiegato Di Gioia – il ruolo di programmazione svolto dalle istituzioni regionali, attraverso i programmi operativi regionali. Per questo motivo è necessario – ha concluso Di Gioia – superare l’ipotesi piuttosto centralista di una sola autorità di gestione per ogni Stato membro che, fra l’altro, disperderebbe il patrimonio di competenze e di buone pratiche realizzato in questi anni proprio attraverso le Regioni”.

 

Fonte: Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Print Friendly, PDF & Email
Di |2019-03-05T11:43:12+02:005 Marzo 2019|Categorie: News|Tags: , , , |

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento