La Commissione per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale ha interrogato il candidato polacco per il portafoglio agricolo Janusz Wojciechowski sulla riforma della politica agricola dell’UE e sui negoziati commerciali.

I coordinatori dei gruppi politici della commissione si incontreranno dopo l’audizione per valutare, entro 24 ore, le prestazioni del commissario designato Wojciechowski.

Il futuro dell’agricoltura e degli agricoltori dell’UE

Durante il suo discorso introduttivo, Wojciechowski ha affermato che l’UE ha bisogno di una “visione a lungo termine per l’agricoltura europea”, ispirata alle attuali strategie dell’UE in materia di clima ed energia. Il primo passo dovrebbe essere un “report speciale” che esamini il “quadro reale” della situazione attuale sul campo. Il commissario designato ha inoltre chiesto un ulteriore sostegno agli agricoltori dell’UE, una migliore protezione ambientale e un miglioramento delle norme in materia di benessere degli animali.

Gli eurodeputati hanno posto diverse domande sulla riforma della politica agricola dell’UE in corso, su come garantire che rimanga una politica veramente comune che porti benefici sia agli agricoltori che ai consumatori e su come renderla più rispettosa dell’ambiente. Wojciechowski ha dichiarato di essere “aperto alle discussioni” per migliorare le proposte legislative sulla riforma della politica agricola dell’UE già sul tavolo.

I membri del Parlamento UE hanno anche interrogato il Commissario designato su come sarà possibile garantire che gli agricoltori e i consumatori dell’UE siano meglio protetti negli accordi di libero scambio, menzionando in particolare, ad esempio, i negoziati UE-Mercosur in corso, e gli hanno chiesto come dovrebbero essere gestite le misure protezionistiche dei paesi stranieri. Hanno anche discusso del rafforzamento della posizione degli agricoltori nella filiera agroalimentare, della più equa distribuzione dei pagamenti diretti all’interno e tra gli Stati membri e delle misure per contrastare la resistenza antimicrobica.

La registrazione video dell’intera audizione è disponibile qui.

Prossimi passi

Sulla base delle raccomandazioni delle Commissioni, la Conferenza dei Presidenti deciderà il 17 ottobre se il Parlamento avrà ricevuto informazioni sufficienti per dichiarare chiusa la procedura di audizione. In tal caso, la plenaria voterà sull’elezione o meno della Commissione nel suo insieme il 23 ottobre, a Strasburgo.

Background

L’audizione con gli eurodeputati membri della Commissione per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale è stata presieduta da Norbert Lins (PPE, DE). All’audizione hanno partecipato anche membri della Commissione per l’Ambiente, la Sanità Pubblica e la Sicurezza Alimentare.

 

Fonte: Parlamento europeo

Print Friendly, PDF & Email