I consumatori hanno ora l’opportunità di visualizzare informazioni varie e aggiornate sul benessere delle bovine grazie ad Arla Iris, un’app sviluppata da Arla Finland che sfrutta la tecnologia dell’intelligenza artificiale.

L’app sarà testata nell’allevamento biologico Tikka, a Kurikka. Il latte biologico Arla Single Estate sarà il prodotto pilota.

Fonte: Arla Finland

Secondo quanto riferito, questa sarebbe la prima volta che l’intelligenza artificiale viene utilizzata per fornire ai consumatori informazioni aggiornate sul benessere degli animali. Kai Gyllström, CEO di Arla Finland, spiega che lo scopo di questa nuova app innovativa è soddisfare le aspettative dei consumatori.

È importante che le persone siano sicure che le condizioni di vita delle vacche da latte siano quelle tipiche delle loro specie e che gli animali siano trattati adeguatamente. Volevamo rendere l’Arla Milkchain ancora più trasparente per i consumatori, offrendo loro una nuova opportunità di vedere le condizioni delle bovine così come sono nella realtà. Gli allevamenti possono inoltre sfruttare i dati raccolti dall’intelligenza artificiale per migliorare le proprie operazioni“, ha affermato Gyllström.

L’app Arla Iris raccoglie e combina dati su pulizia, alimentazione e salute, nonché sull’attività all’aperto, il movimento e le operazioni quotidiane presso l’allevamento biologico Tikka. Una delle fonti dei dati è un prototipo di fotocamera digitale, basato sull’intelligenza artificiale, sviluppato appositamente per il progetto. La telecamera esamina continuamente le riprese e invia quotidianamente dati aggregati ad Arla Milkchain, dove questi sono apertamente disponibili per i consumatori.

Arla Milkchain è la blockchain di Arla, messa a punto dall’azienda con l’obiettivo di aprire al pubblico la filiera di produzione del latte, dall’allevamento al caseificio, attraverso la tecnologia blockchain.

Il benessere delle bovine è costituito da cose abbastanza semplici, come mangiare e la possibilità di riposare comodamente. Personalmente, presto attenzione a quanto comodamente le vacche possono sdraiarsi, nonché alla loro alimentazione e alla salute di base. L’utilizzo dell’intelligenza artificiale e l’osservazione delle bovine attraverso la telecamera forniscono informazioni complementari all’osservazione umana durante tutto l’anno. Un altro vantaggio dell’utilizzo di una fotocamera è che le deviazioni possono essere rilevate rapidamente“, afferma Essi Wallenius, CEO di Armenta Benessi, una società che conduce audit sul benessere degli animali.

L’eccezionale trasparenza della produzione non è una novità per i proprietari dell’azienda agricola Tikka. Da più di un anno, le informazioni sull’origine del latte biologico Single Estate sono state visibili ai consumatori nella Milkchain di Arla. Le informazioni sono disponibili inserendo la data di confezionamento del latte su arla.fi/tikantila.

Abbiamo sempre cercato di fare di più di quanto richiesto alle aziende lattiero-casearie in Finlandia per garantire il benessere degli animali. La tecnologia sviluppata da Arla non sostituisce le osservazioni condotte dagli specialisti del benessere, dai veterinari e dal nostro personale, ma può rafforzare il tutto e, soprattutto, migliorare la comprensione degli allevamenti e dei fattori che influenzano il benessere delle bovine da parte del popolo finlandese, ha spiegato l’allevatore Tuomo Mäkinen.

Arla Milkchain è stata implementata in collaborazione con l’agenzia di crescita Truly Agency e l’esperta di tecnologia blockchain, Empirica Finland. I rappresentanti del Centro di ricerca sul benessere degli animali e di Armenta Benessi, una società che conduce audit sul benessere degli animali, hanno agito come esperti esterni nello sviluppo di Arla Iris.

Fonte: Arla Finland

Print Friendly, PDF & Email