Il Nas di Ancona ha condotto una serie di controlli nei confronti di imprese agricole operanti nel settore dell’allevamento intensivo di bovini e suini.

I militari dell’Arma hanno ispezionato complessivamente 10 aziende dislocate nelle Marche. Tra le violazioni e i conseguenti provvedimenti adottati dagli Ispettori del Nas si segnalano:

  • gravi carenze igienico sanitarie che hanno determinato la chiusura immediata della sala mungitura di un allevamento;
  • il sequestro sanitario di 25 suini per la mancanza del marchio identificativo;
  • la detenzione di suini in spazi più ristretti rispetto a quelli previsti dalle norme in vigore;
  • l’irrogazione di un’ordinanza prescrittiva di ristabilimento degli spazi idonei al libero movimento degli animali.

Nel corso delle loro attività i Carabinieri hanno elevato sanzioni amministrative per un valore totale di 15.000 euro.

 

Fonte: Ministero della Salute

Print Friendly, PDF & Email