I Carabinieri del NAS di Catania, nell’ambito di alcune attività di verifica connesse al commercio di prodotti caseari, nel corso di un’ispezione igienico-sanitaria effettuata nei confronti di un venditore ambulante hanno rinvenuto 66 kg di formaggio il quale, posto in vendita in porzioni già confezionate, veniva indicato quale parmigiano reggiano nonostante la relativa documentazione di accompagnamento lo classificasse come formaggio duro di produzione nazionale. I militari hanno proceduto al sequestro penale dell’alimento e alla denuncia del rivenditore per frode commerciale.

 

Fonte: Ministero della Salute

Print Friendly, PDF & Email