Con il ddl di bilancio 2018 interventi anche per i medici veterinari

//Con il ddl di bilancio 2018 interventi anche per i medici veterinari

Con il ddl di bilancio 2018 interventi anche per i medici veterinari

La prima giornata di lavori nella 5° Commissione di Palazzo Madama, alle prese con le votazioni degli emendamenti al ddl bilancio 2018, è terminata senza che nessuna modifica sia stata approvata. Le votazioni sono riprese il 22 novembre. L’obiettivo è concludere l’esame referente entro il fine settimana così da incardinare il testo in Aula lunedì 27 novembre e inviarlo alla Camera il primo dicembre per la seconda lettura.

Tra le modifiche segnalate da maggioranza e opposizione anche interventi per veterinari. In particolare Luigi D’Ambrosio Lettieri ha chiesto l’applicazione del trattamento contrattuale di formazione specialistica ai medici veterinari, odontoiatri, farmacisti, biologi, chimici, fisici e psicologi iscritti alle scuole di specializzazione.

Intanto a Montecitorio, dove i Deputati della Commissione Bilancio sono chiamati a esaminare in sede referente il dl fiscale – che ha già incassato la fiducia del Senato – il termine emendamenti è stato anticipato al 22 novembre, anziché del 23 novembre come inizialmente previsto; il testo tuttavia non subirà modifiche in questo passaggio parlamentare.

Fonte: Fnovi

Print Friendly, PDF & Email
Di |2017-11-23T09:52:27+02:0024 Novembre 2017|Categorie: News|Tags: , |

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento