Cooperazione di filiera, nuovo bando della Regione Lazio per le imprese agricole: il punto dell’agronomo

//Cooperazione di filiera, nuovo bando della Regione Lazio per le imprese agricole: il punto dell’agronomo

Cooperazione di filiera, nuovo bando della Regione Lazio per le imprese agricole: il punto dell’agronomo

Bando Pubblico Regione Lazio

MISURA M16 “Cooperazione” (art. 35 del Reg. (UE) N. 1305/2013)

SOTTOMISURA 16.4
“Sostegno alla cooperazione di filiera, sia orizzontale che verticale, per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali e sostegno ad attività promozionali a raggio locale connesse allo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali”

L’operazione di cui al presente bando sostiene progetti di cooperazione tra imprese agricole, imprese della trasformazione dei prodotti agricoli e imprese della commercializzazione finalizzata alla creazione e sviluppo di filiere corte e mercati locali.

L’operazione si pone l’obiettivo di:

  • promuovere l’organizzazione della filiera alimentare, comprese la trasformazione e la commercializzazione dei prodotti agricoli, con particolare riguardo a migliorare la competitività dei produttori primari integrandoli meglio nella filiera agroalimentare attraverso i regimi di qualità, la creazione di un valore aggiunto per i prodotti agricoli, la promozione dei prodotti nei mercati locali, le filiere corte;
  • migliorare le prestazioni economiche di tutte le aziende agricole e incoraggiare la ristrutturazione e l’ammodernamento delle aziende agricole, in particolare per aumentare la quota di mercato e l’orientamento al mercato nonché la diversificazione delle attività.

L’operazione si attua su tutto il territoriale regionale. Ai fini del presente avviso i soggetti beneficiari devono avere almeno la sede legale e/o l’unità locale ubicata nel territorio della Regione Lazio.

I soggetti beneficiari dell’intervento sono partenariati, anche nella forma di poli o reti, di nuova costituzione o che intraprendano nuove attività, costituiti da imprese agricole che si organizzano, anche con altri soggetti (intermediari commerciali in numero non superiore a uno, e imprese che svolgono attività di trasformazione) al fine di avviare la filiera corta.

Per il finanziamento delle domande inoltrate ai sensi del presente bando sono stanziati complessivamente Euro 1.650.000,00.

Per maggiori informazioni, clicca qui.

Fonte: www.angelo-orlando-dott-agronomo-forestale.it

Print Friendly, PDF & Email

About the Author:

Dott. Angelo Orlando Dottore Agronomo Forestale. Via Titiro 8, 00155 Roma Email: angelo.orlando90@gmail.com

Scrivi un commento