Dairy products Dashboard – European Milk Market Observatory 22 novembre

//Dairy products Dashboard – European Milk Market Observatory 22 novembre

Dairy products Dashboard – European Milk Market Observatory 22 novembre

  • Rispetto alla settimana precedente, il prezzo medio del burro e del cheddar dell’UE è leggermente diminuito. I prezzi del latte in polvere sono rimasti invece stabili.
  • Il prezzo medio del burro dell’UE si attesta a 471 €/100 kg (con un calo del 10% rispetto allo scorso anno) e quello della SMP a 159 €/100 kg (+ 4% rispetto al livello dell’anno precedente).
  • Il prezzo del latte spot è aumentato la scorsa settimana sia in IT (+1,8%) dove ha raggiunto i 45,8 c/kg che in NL dove ha raggiunto i 36,5 c/kg (+ 2,8%).
  • Le quotazioni mondiali dei prodotti lattiero-caseari espresse in dollari hanno invece registrato tendenze divergenti nelle ultime 2 settimane.
  • I prezzi del burro e della SMP in Oceania sono aumentati rispettivamente del 2,4% e del 5%, mentre il prezzo del cheddar è diminuito del 2,5%.
  • Il prezzo della WMP negli Stati Uniti è diminuito del 4,8% mentre quello del cheddar è sceso del 4,7%.
  • La raccolta di latte dell’UE a settembre 2018 è stata leggermente inferiore rispetto a quella registrata a settembre dello scorso anno (-0,1%).
  • Le consegne cumulate nel periodo gennaio-settembre sono superiori dell’1,3% rispetto a quelle rilevato nello stesso periodo del 2017 (+1,57 milioni di tonnellate).
  • La produzione dell’UE è diminuita nel periodo gennaio-settembre 2018 per latte concentrato (-7,2%), WMP (-2,3%), latte alimentare (-2,1%), SMP (-1,5%) e panna (-1,5%).
  • Un aumento della produzione UE è stato segnalato per burro (+ 1,6%), formaggio (+ 0,4%) e latte fermentato (+ 0,4%).
  • La produzione di latte in Nuova Zelanda a settembre (quarti mesi della stagione 2018/19) è aumentata del 6,0% rispetto a settembre 2017 (+ 5,8% per il periodo giugno-settembre).
  • La produzione di latte in Australia a settembre (terzo mese della stagione 2018/19) è diminuita del 3,3% rispetto a settembre 2017 (-3,3% per il periodo luglio-settembre).
  • La produzione di latte negli Stati Uniti è aumentata dell’1,3% a settembre 2018, con un aumento cumulato dell’1,1% nel 2018.
  • L’asta GDT del 20 novembre si è chiusa con un calo dell’indice generale del 3,5%.

Il “DAIRY PRODUCTS-DASHBOARD” prodotto dallo European Milk Market Observatory della Commissione Europea dell’Agricoltura e Sviluppo Rurale. Questa tabella contiene informazioni importanti sulla produzione, sulle esportazioni e importazioni e sulle quotazioni del latte crudo (raw milk), burro (BUTTER), polvere di latte magro (S.M.P.), polvere di latte intero (W.M.P.) e formaggio generico (CHEDDAR) in Europa, Oceania e USA. Le informazioni contenute nel DASHBOARD sono utili agli allevatori e al terziario pubblico e privato per seguire in tempo reale l’evoluzione del mercato del latte. Attenzione necessaria per programmare gli investimenti e soprattutto per poter avere maggiori strumenti per seguire il prezzo del latte alla stalla e la sua contrattazione.

Per scaricare il Pdf: dashboard dairy 22 novembre 2018

 

Fonte: Milk Market Observatory

 

Print Friendly, PDF & Email
Di |2018-11-23T10:59:12+02:0023 Novembre 2018|Categorie: News|Tags: , , , , , , |

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento