In occasione della 116° Edizione di Fieragricola, Gabrielli&Partners ha presentato nell’area forum zootecnia lo studio di settore su oltre 1100 caseifici, realizzato nel 2023.

La tavola rotonda, dal titolo ‘Dall’efficienza produttiva in stalla ad un marketing efficiente in caseificio‘, è stata un importante momento di confronto e interazione con il pubblico di operatori del settore presenti in sala.

Lo studio realizzato da Gabrielli&Partners offre una panoramica del settore lattiero-caseario che ha come obiettivo quello di fare benchmarking, di presentare i dati sul valore generato dalla filiera, con un focus in particolare sul MOL, il margine operativo lordo.

La società di consulenza Gabrielli&Partners, affianca le aziende nei momenti di crescita per guidarne lo sviluppo, attraverso la rilevazione e l’approfondimento dei dati economici. La valutazione viene effettuata, come espresso dal titolo dell’incontro, sull’efficienza in stalla e in caseificio.

Alla tavola rotonda, moderata da Alessandro Fantini, Direttore di Ruminantia, hanno partecipato, oltre ad Aurelio Bauckneht, PM di Gabrielli&Partners, Alberto Bettega, Direttore Caseificio di Primiero (TN), e Vittorio Bertoni, Titolare Palazzina Società Agricola Di Bertoni E C. S.S. dalla provincia di Brescia.

L’analisi si è concentrata sul MOL che è mediamente intorno all’11% per il settore lattiero-caseario, con un valore maggiore riscontrato nel settore cooperativo.

Per le aziende la scelta ‘obbligata’ per restare sul mercato è fra essere efficienti e ‘essere particolari’.

Fare qualità richiede costi maggiori, distinguersi nel settore è l’elemento indispensabile per poter offrire un prodotto competitivo.

Lo studio vuole essere uno strumento di conoscenza per tutti coloro che operano nel settore al fine di orientare meglio il lavoro in ogni fase della filiera. Per questo vengono presi in esame costi di produzione, analisi di bilancio e trend di consumo.

Oltre a presentare i dati, alla tavola rotonda sono state invitate a partecipare due realtà aziendali che Gabrielli&Partners segue direttamente e che hanno da qualche anno indicatori economici in crescita.

Relativamente alla trasformazione del latte, il Caseificio di Primiero che si trova a Mezzano, nel Trentino Orientale, è una realtà molto radicata nel territorio e ha fatto proprio il concetto di ‘Filiera corta e controllata’. I 45 soci, che diventano 56 in estate quando si contano fra i conferitori anche aziende provenienti da fuori zona, raggiungono un totale di 52.000 quintali di latte prodotto e un fatturato – in crescita – vicino ai 7 mln di euro.

Il risultato dell’azienda è il frutto di un progetto che abbraccia la cura del territorio, la tutela delle tradizioni e soprattutto l’attenzione alle persone che permettono la creazione di una organizzazione viva e in crescita.

L’altra realtà presente, la stalla di Vittorio Bertoni, 7 dipendenti in tutto in azienda e 750 capi di cui 350 in lattazione, è conosciuta oltre i confini regionali per le elevate performance dell’allevamento, che punta sul costante perseguimento di benessere e salute animale. I risultati riportati da Bertoni spiegano bene il valore dell’allevamento in termini di produzione di latte e materia utile (grasso e proteina) per vacca al giorno con un +38% rispetto al dato italiano, un dato quindi notevole che Bertoni ha costruito anche avvalendosi di consulenze esterne qualificate e con un grandissimo impegno.

Questi due casi emblematici rappresentano il lavoro di Gabrielli&Partners per dare l’opportunità a ciascun operatore della filiera di valutare la propria performance e quindi di identificare possibili aree di miglioramento per incontrare le esigenze del mercato. 

Clicca qui per gurdare la registrazione dell’evento.

Print Friendly, PDF & Email