Dovrebbe essere approvato in Consiglio dei Ministri il decreto legge milleproroghe, eccezionalmente varato a luglio e non a fine dicembre come consuetudine per questo testo. Di rilievo la previsione di cui al primo comma dell’art. 8 che, ove approvata – modificando quanto previsto dall’articolo 118, comma 1-bis del decreto legislativo n. 193/2006 – sposterebbe al primo dicembre 2018 l’entrata in vigore dell’obbligo di ricetta medico veterinaria in formato elettronico.

Stesso differimento è previsto (comma 2) per l’obbligo di prescrizione elettronica per i mangimi medicati. Sulla base di quanto stabilito dall’articolo 8, comma 1-bis, del Decreto legislativo n. 90/1993 l’entrata in vigore della prescrizione dei mangimi medicati esclusivamente secondo il modello di ricetta elettronica, verrebbe anch’essa differita dal 1° settembre 2018 al 1° dicembre 2018.

Il Decreto entrerà in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sarà presentato alle Camere per la conversione in legge.

Fonte: Ufficio stampa FNOVI

Print Friendly, PDF & Email