Dopo Valio, anche Arla decide di produrre biogas con il letame prodotto nei suoi allevamenti per sostituire i combustibili fossili usati nei trasporti.

Il letame prodotto dalle bovine può fare molto di più che far arricciare il naso. Può infatti essere fondamentale in una rivoluzione del biogas e contribuire a un futuro senza combustibili fossili. Gli allevatori pionieri di Arla stanno iniziando a sfruttare al massimo il letame delle loro bovine trasformandolo in biogas, che ora sta alimentando un camion Arla per il trasporto del latte in Svezia.

Non è solo il clima a trarre benefici da questa iniziativa. Il biogas può essere una fonte di reddito per gli allevatori della cooperativa Arla, e la biomassa che rimane dopo che il letame è stato digerito può essere utilizzata come fertilizzante, in quanto più nutriente e inodore del letame, creando un sistema a ciclo chiuso.

L’iniziativa sul biogas in Svezia dimostra il potenziale dei nostri allevatori nella transizione che Arla ha iniziato per arrivare ad avere emissioni nette di carbonio pari a zero entro il 2050. Abbiamo un’enorme opportunità di sviluppare il mercato del biogas poiché il letame prodotto dai bovini degli allevamenti Arla in Svezia da solo corrisponde a 54 milioni litri di diesel“, afferma Kristian Østerling Eriknauer, Vicepresidente della Corporate Responsibility di Arla.

81 allevatori in Svezia stanno già consegnando letame agli impianti di produzione di biogas che viene utilizzato sia per i camion per il trasporto del latte che per gli autobus urbani.

Altre prove con carburanti privi di combustibili fossili nei vari mercati

L’iniziativa sul biogas in Svezia è una delle numerose sperimentazioni sul trasporto senza uso di combustibili fossili che sono state messe in atto dalla cooperativa di allevatori.

Nei prossimi due anni, oltre ai veicoli che funzionano a biogas, saranno testati sui mercati principali di Arla anche camion elettrici alimentati a batteria.

Le tecnologie si stanno sviluppando rapidamente, così come il panorama politico, motivo per il quale seguiamo gli sviluppi e testiamo le tecnologie emergenti prima di investire in implementazioni su larga scala“, afferma Kristian.

Maggiori informazioni sugli obiettivi climatici di Arla per accelerare la transizione verso una produzione lattiero-casearia sostenibile: www.arla.com/sustainability/our-climate-ambition/

Fonte: Arla

Print Friendly, PDF & Email