€rgo – Il software per il conto economico nelle aziende agricole basato sui rami d’azienda

//€rgo – Il software per il conto economico nelle aziende agricole basato sui rami d’azienda

€rgo – Il software per il conto economico nelle aziende agricole basato sui rami d’azienda

Al termine del primo quadrimestre, ci sembra interessante fornire alcuni dati circa ciò che è successo dopo gli incontri di presentazione del software nei mesi di gennaio e febbraio.

€rgo è attualmente in uso in poco meno di 50 aziende italiane, distribuite su 11 provincie di 6 regioni.

Le aziende che usano €rgo hanno circa 12.000 vacche in latte e consegnano circa 1,3 milioni di quintali di latte. Grosso modo si tratta dell’1% di tutto il latte prodotto in Italia. L’azienda più piccola come dimensione ha 70 vacche in latte, mentre le più grandi ne hanno 750.

Le provincie più rappresentate sono Cremona, Lodi e Milano.

I rami d’azienda attivati vanno da un minimo di due (campagna e zootecnia da latte) ad un massimo di sei, in una singola azienda.

L’elenco totale di rami d’azienda attivati è così composto: campagna, zootecnia da latte, suini, biogas, fotovoltaico, caseificio, spaccio, vigneto, agriturismo, riso.

Si tratta di numeri robusti e di variabilità interessante con cui confrontarsi. Non si potrà tuttavia dire che i risultati di queste aziende siano rappresentativi della media delle aziende italiane. Non tanto per la dimensione media, quanto per il fatto che la scelta di inserirsi in un gruppo di lavoro sottintende una sensibilità spiccata verso il miglioramento dei propri risultati economici; che non costituisce la media del settore. Per ragioni facilmente comprensibili, i dati elaborati non verranno resi pubblici. Saranno invece utilizzati in via riservata solo dalle aziende aderenti.

Nel frattempo il software, raccogliendo istanze proposte dalle aziende, dispone di nuove funzionalità quali la possibilità di emettere fatture e la gestione programmata dei pagamenti e non del solo scadenzario. Altre funzionalità sono in corso di sviluppo.

Per parte nostra siamo molto orgogliosi di poter supportare il desiderio di tante aziende di misurare i propri risultati e di confrontarsi in modo anonimo con benchmarks reali di settore. Finalmente si apre per la zootecnia da latte italiana una possibilità di sviluppo in termini di risultati economici misurati.

Per l’esperienza che abbiamo, non abbiamo dubbi che da questo lavoro di confronto, che avvieremo nel corso delle prossime settimane, ne uscirà una grande spinta al miglioramento dei risultati economici di questo gruppo di aziende.

Comunicato Stampa – Crema, 08 maggio 2018

Print Friendly, PDF & Email
Di |2018-05-09T10:10:54+02:009 Maggio 2018|Categorie: Ergo|Tags: , , , , |

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento