Farmaci veterinari, riunione CVMP del 21-22 maggio: un estratto

//Farmaci veterinari, riunione CVMP del 21-22 maggio: un estratto

Farmaci veterinari, riunione CVMP del 21-22 maggio: un estratto

Riunione del cCommittee for Medicinal Products for Veterinary Use (CVMP) del 21-22 maggio 2019

Il CVMP ha rieletto David Murphy dall’Irlanda come presidente per un altro mandato di 3 anni.

Pareri del CVMP sui medicinali veterinari

Il comitato ha adottato per consenso un parere positivo per una domanda iniziale di autorizzazione all’immissione in commercio per NASYM, da LABORATORIOS HIPRA, S.A, un nuovo vaccino per l’immunizzazione attiva dei bovini per ridurre la diffusione del virus e segni clinici respiratori causati dall’infezione da virus respiratorio sinciziale bovino.

Farmacovigilanza

Il CVMP ha riesaminato HALAGON (usato per trattare i vitelli appena nati per prevenire o ridurre la diarrea causata da Cryptosporidium parvum), Locatim (impiegato per ridurre l’incidenza di morte nei vitelli appena nati causata da enterotossicosi causata dal batterio E. coli durante i primi giorni di vita) e ZUPREVO (usato nei bovini per il trattamento e la prevenzione delle malattie respiratorie dei bovini (BRD) associate a Mannheimia haemolytica, Pasteurella multocida e Histophilus somni) e ha concluso che non sono necessarie ulteriori azioni o modifiche alle informazioni sui loro prodotti.

Il comitato ha inoltre esaminato lo PSUR per DRAXXIN e ha raccomandato modifiche alle informazioni sul prodotto.

Gruppi di lavoro

Il CVMP ha eletto Frida Hasslung Wikström presidente del gruppo di lavoro sui pareri scientifici per un mandato di 3 anni, rinnovabile una volta.

Per consultare il comunicato stampa completo, clicca qui.

 

Fonte: European Medicines Agency

Print Friendly, PDF & Email
Di |2019-05-29T13:40:58+02:0031 Maggio 2019|Categorie: News|Tags: , , , |

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento