Pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea di oggi il “Regolamento di esecuzione (UE) 2023/216 della Commissione del 1 febbraio 2023 che approva la sostanza attiva a basso rischio Trichoderma atroviride AGR2, in conformità al regolamento (CE) n. 1107/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all’immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari, e che modifica il regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 della Commissione”.

La Commissione, a seguito di tutto l’iter di valutazione espletato dal momento di ricezione della domanda di approvazione, ha dato l’approvazione per l’uso del Trichoderma atroviride AGR2 in quanto ritenuto una sostanza attiva a basso rischio a norma dell’articolo 22 del regolamento (CE) n. 1107/2009. Il Trichoderma atroviride AGR2 non è un microrganismo potenzialmente pericoloso e soddisfa le condizioni di cui all’allegato II, punto 5.2, del regolamento (CE) n. 1107/2009 e pertanto si è ritenuto opportuno approvarlo come sostanza attiva a basso rischio.

Le condizioni d’uso sono riportate nell’allegato I al suddetto regolamento e possono essere consultate cliccando QUI!

Fonte: Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea

Print Friendly, PDF & Email