Germania, i dati attuali mostrano che il divario tra i costi di produzione e il prezzo del latte è in ulteriore aumento

//Germania, i dati attuali mostrano che il divario tra i costi di produzione e il prezzo del latte è in ulteriore aumento

Germania, i dati attuali mostrano che il divario tra i costi di produzione e il prezzo del latte è in ulteriore aumento

I dati trimestrali sui costi per la Germania sono ora disponibili e mostrano che la copertura dei costi nell’aprile 2018 è stata solo del 78%, mentre aveva raggiunto l’88% a gennaio. I costi di produzione in aprile ammontano a 42,70 centesimi; tuttavia, i produttori hanno ricevuto solo 33,42 centesimi per chilogrammo di latte. Questa problematica combinazione del calo di prezzi del latte e di maggiori costi è attualmente motivo di preoccupazione per i produttori lattiero-caseari tedeschi. Queste cifre provengono dagli studi trimestrali sui costi tedeschi pubblicati dall’ufficio Farm Economics and Rural Studies (BAL).

Secondo Johannes Pfaller, allevatore di bovini da latte della Germania meridionale e membro del comitato esecutivo dell’European Milk Board (EMB), queste cifre rappresentano inequivocabilmente la situazione nelle aziende agricole. “Abbiamo paura che i costi di produzione aumentino ulteriormente nelle prossime settimane perché a causa della siccità è diventato necessario acquistare mangimi in vaste aree dell’Europa: noi produttori di latte abbiamo bisogno di prezzi in aumento e di uno strumento per la gestione delle crisi”.

Evoluzione dei costi di produzione del latte in Germania

Qui è riportata l’evoluzione dei costi di produzione del latte in Germania dal 2009 ad aprile 2018.

Rapporto prezzo/costo (ammanco)

Il rapporto prezzo/costo illustra in quale misura i prezzi del latte coprono i costi di produzione. Nell’aprile 2018, i produttori hanno recuperato solo il 78% dei loro costi di produzione dal prezzo del latte; il deficit è stato quindi del 22%.

Qui di seguito è riportato il deficit di costi dal 2009.

Milk Marker Index (MMI)

Il Milk Marker Index rappresenta l’evoluzione dei costi di produzione del latte. Nell’aprile 2018, il MMI era a 103, cioè i costi di produzione per gli allevatori tedeschi sono aumentati del 3% rispetto all’anno di riferimento 2010 (2010 = 100).

Qui di seguito è riportata l’evoluzione dell’indice dei Milk Marker nel tempo.

Studio dei costi di produzione per cinque principali paesi produttori di latte

I calcoli dei costi vengono effettuati regolarmente in Germania e in altri quattro paesi europei e mostrano anche chiaramente che il prezzo garantito ai produttori di latte non è in grado coprire i costi.

Qui potete trovare i calcoli dei costi di produzione del latte per Francia, Germania, Danimarca, Paesi Bassi e Belgio per il 2016.

C’è una carenza cronica nella copertura dei costi di produzione del latte – come può essere risolta?

L’European Milk Board promuove uno strumento di crisi ancorato legalmente per contrastare il cronico deficit della copertura dei costi. Il Market Responsibility Programme (MRP) osserva e reagisce ai segnali del mercato allineando la produzione.

Background:

Commissionato dall’European Milk Board e dal MEG Milch Board tedesco, l’Ufficio Farm Economics and Rural Studies (BAL) ha iniziato a compilare dati completi sui costi di produzione del latte in Germania nel 2012 per lo studio dal titolo “Quanto costa produrre latte?”. Il calcolo si basa sui dati dell’EU Farm Accountancy Data Network (FADN) e dell’Ufficio federale di statistica (Destatis) ed è stato aggiornato ogni trimestre dal 2014.

 

Fonte: European Milk Board

Print Friendly, PDF & Email
Di |2018-07-17T13:04:29+02:0017 Luglio 2018|Categorie: News|Tags: , , , |

About the Author:

Redazione Ruminantia Coordinamento Domus Casei Email: elisa.ruminantia@gmail.com

Scrivi un commento