Il Consorzio Tutela Grana Padano da oggi entra ufficialmente nel paniere dei prodotti italiani a denominazione protetta utilizzati da McDonald’s per le sue ricette. Berni: “Cresciamo in modo sano e sostenibile aderendo a progetti che valorizzano la qualità e la territorialità delle eccellenze Made in Italy”. 

L’adesione del Consorzio al progetto di McDonald’s, che ha l’obiettivo di valorizzare le eccellenze Made in Italy e che conta sul contributo di importanti partner quali Fondazione Qualivita, associazioni di settore, istituzioni ed imprenditori locali, farà sì che il celebre formaggio DOP diventi uno degli ingredienti del McChicken Pesto Rosso che, in occasione della quinta edizione delle “Chicken Creation”, è stato realizzato dagli chef di McDonald’s e dal brand GialloZafferano, il food media brand con il quale il Consorzio Grana Padano collabora da anni.

I nostri Consorziati producono quasi 5,5 milioni di forme di Grana Padano ogni anno – ha commentato la nuova partnership Stefano Berni, direttore generale del Consorzio – Da gennaio a maggio 2023 sono state lavorate 2.579.587 forme, con un aumento del 5,58% rispetto ai primi cinque mesi dell’anno precedente. La DOP più consumata al mondo dimostra pertanto la capacità di crescere ancora, in modo sano e sostenibile, anche perché sa aderire a progetti di ampio respiro come questo di McDonald’s che offre ogni giorno agli oltre 1,2 milioni di clienti, sempre più attenti alla qualità e alla territorialità dei prodotti, la possibilità di conoscere e di gustare le eccellenze agroalimentari del nostro Paese”.

Print Friendly, PDF & Email