Identificato per la prima volta in Italia il sierotipo 3 della Bluetongue

//Identificato per la prima volta in Italia il sierotipo 3 della Bluetongue

Identificato per la prima volta in Italia il sierotipo 3 della Bluetongue

Il 4 Dicembre 2017 il Ministero della Salute ha comunicato all’Organizzazione mondiale della Sanità Animale (OIE) la presenza, in un allevamento ovino di Trapani, del sierotipo 3 della bluetongue (BTV-3). La notizia è stata diramata da un comunicato dell’IZSAM che per questa malattia è centro di Referenza dell’OIE fin dal 2005.

Il BTV-3 non era mai stato segnalato in Europa in epoca recente a differenza degli altri sierotipi come il BTV-1, 2, 4, 8, 9 e 16 che si sono susseguiti (anche contemporaneamente) nel nostro Paese e nel continente Europeo e che hanno provocato gravi epidemie nel bestiame e importanti perdite economiche nel comparto zootecnico.

La diagnosi è stata effettuata nei laboratori di Virologia dell’IZSAM in collaborazione con il nuovo “Centro di Referenza Nazionale per Sequenze Genomiche di microrganismi patogeni: banca dati e analisi di bioinformatica”, recentemente istituito presso l’IZSAM.

Fonte: Fnovi

Print Friendly, PDF & Email
Di |2017-12-12T19:14:06+02:0013 Dicembre 2017|Categorie: News|Tags: , , , , |

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

2 Comments

  1. Paolo goddi 14 Dicembre 2017 al 6:49

    Che sintomi presentano gli animali colpiti? E prevista una campagna di vaccinazione?

  2. Ruminantia 14 Dicembre 2017 al 7:36

    La sintomatologia classica. Appena abbiamo notizie certe sulle scelte vaccinali le comunicheremo tempestivamente.

Scrivi un commento