Il Net Merit di agosto 2018

/, Genetica, Ruminantia mensile/Il Net Merit di agosto 2018

Il Net Merit di agosto 2018

Con la valutazione genetica di Agosto la formula del Net Merit, l’indice economico che la maggior parte degli allevatori americani utilizza per scegliere i tori per la FA, verrà aggiornato con l’inclusione dei nuovi indici per la salute pubblicati lo scorso Aprile. Considerato l’impatto economico delle patologie che questi indici aiutano a ridurre, essi sono stati dapprima combinati in un unico indice economico e poi inclusi con un valore economico in carriera pari ad 8,5 dollari (che incide per il 2,3% sul Net Merit totale). Questo sistema è quello utilizzato per gli indici legati al parto (facilità di parto e nati morti del toro fecondatore e delle figlie): l’indice incluso nel Net Merit è una combinazione dei quattro singoli indici in un unico indicatore economico complessivo che poi ha un valore economico di 18 dollari in carriera che equivale ad un’importanza relativa del 4,8% sul totale del Net Merit.

Nello specifico, i valori economici per i sei caratteri della salute: dislocazione abomasale, ipocalcemia o collasso puerperale, chetosi, mastite, metrite e ritenzione di placenta, sono stati ottenuti facendo la media delle due più recenti ricerche sul tema. A queste medie è stato aggiunto il valore delle perdite di latte delle quali non si tiene conto al 100% con i normali sistemi di aggiustamento dei singoli controlli legati a patologie o considerati anomali che fanno parte del processo di calcolo degli indici genetici per i caratteri produttivi. Il progresso genetico atteso sui caratteri della salute con la formulazione del Net Merit di agosto 2018 è pressoché identico alla formulazione precedente. Questo perché il Net Merit indirettamente, attraverso altri caratteri, già tendeva a migliorare la salute degli animali anche se lo faceva in maniera indiretta attraverso gli indici per cellule e longevità. I costi per le patologie erano infatti valutati nel valore economico dell’indice per le cellule che nella nuova formulazione ha un peso più ridotto rispetto al 2017.

Sono stati aggiornati leggermente anche i valori economici di grasso e proteina kg in funzione dell’evoluzione del mercato, la taglia e la vita produttiva.

In Tabella è riportato il confronto fra il Net Merit 2017 e il Net Merit 2018 per quanto riguarda l’importanza relativa delle singole componenti.

Per chi avesse interesse ad approfondire l’evoluzione della composizione del Net Merit nel tempo ed a conoscere più in dettaglio i dati su cui si basano le stime del valore economico delle singole componenti del Net Merit, è stato pubblicato un documento specifico da parte del ministero dell’Agricoltura americano: aipl.arsusda.gov/reference/nmcalc-2018

Take home messages

Che cosa ci dicono questi cambiamenti? Sono un altro segnale che sottolinea, ancora una volta, come nella selezione genetica di animali più efficienti e redditizi non bastano i caratteri produttivi e quelli morfologici ma occorre dare il giusto peso agli aspetti funzionali e oggi, attraverso i nuovi strumenti che la genomica mette a disposizione, anche alla salute degli animali. L’obiettivo è sempre lo stesso: aumentare i ricavi e diminuire i costi di produzione puntando allo stesso tempo ad avere in allevamento vacche più sane e longeve oltre che buone produttrici.

Un’ulteriore considerazione meritano le analisi sul progresso genetico ottenibile, se si selezionano i tori per la FA (ed eventualmente le manze) per il nuovo Net Merit non si accelera il miglioramento della salute della mandria. Questo significa che tutti gli indici, compreso il PFT e meglio ancora lo IES, che includono nelle loro composizione indici legati a caratteri come le cellule somatiche e la longevità aiutano indirettamente a selezionare animali più sani riducendo progressivamente l’incidenza delle principali patologie.

Selezionare direttamente per i caratteri della salute ovviamente migliora l’accuratezza delle scelte e l’efficacia dell’azione di selezione rispetto alla selezione indiretta.

 

Tabella 1 – L’importanza relativa dei singoli caratteri nel confronto fra Net Merit 2017 e Net Merit 2018.

CarattereNet Merit 2017Net Merit 2018
Latte -1-1
Grasso kg2427
Proteina kg1817
Vita produttiva1312
Cellule somatiche-7-4
Taglia-6-5
Indice composto mammella77
Indice composto arti e piedi33
Tasso di gravidanza figlie77
Parto$55
Tasso di concepimento manze11
Tasso di concepimento vacche22
Vivibilità 77
Salute$2

 

 

DOI 10.17432/RMT.2016-2501
Print Friendly, PDF & Email

About the Author:

Genetista libero professionista, giornalista ed allevatrice molto conosciuta in Italia ed all'estero. Ha lavorato per 17 all'ANAFI.
Email: fabiolacanavesi@gmail.com

Scrivi un commento