Italatte, riduzione retroattiva del prezzo del latte da aprile 2019

//Italatte, riduzione retroattiva del prezzo del latte da aprile 2019

Italatte, riduzione retroattiva del prezzo del latte da aprile 2019

Italatte ha inviato una lettera ai suoi fornitori sul contratto di somministrazione latte, con specifico riferimento al prezzo del latte da aprile 2019. Il livello del prezzo del latte rilevato nel primo trimestre del 2019 è risultato uno dei più alti negli ultimi anni, evidenziando un elevato differenziale rispetto ai prezzi dei principali mercati. Italatte rileva che la situazione rende difficile la gestione in termini di competitività nazionale ed internazionale, soprattutto nel difficile contesto del mercato dei primi mesi del 2019. Pertanto, Italatte ravvisa la necessità di procedere alla riduzione retroattiva del prezzo del latte a 40 centesimi al litro (400 euro/1000 litri) da aprile 2019. Nella logica di collaborazione, sono già stati chiesti incontri ai rappresentanti dei fornitori per affrontare il momento di criticità e per la prosecuzione del rapporto contrattuale.

Con un comunicato stampa, Confagricoltura Lombardia risponde alla lettera di Italatte. In particolare, rileva inaccettabile la lettera del gruppo Lactalis inviata agli allevatori. Queste le dichiarazioni a caldo di Antonio Boselli, presidente di Confagricoltura Lombardia: “Riteniamo inaccettabile la comunicazione di Italatte a tutti i propri conferenti di riconoscere un prezzo di 40 centesimi al litro di latte (salvo conguaglio) per il mese di aprile perché questa decisione andrebbe in netto contrasto con le condizioni di fonitura che sono state reciprocamente siglate”. A ciò, Boselli aggiunge che non sarà tollerata “una eventuale revisione delle condizioni di fornitura del latte proprio perché non concordata con tutte le parti in causa”.

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa di Confagricoltura Lombardia.

Print Friendly, PDF & Email
Di |2019-05-10T13:01:39+02:0010 Maggio 2019|Categorie: News|Tags: , , , , , |

About the Author:

Redazione Ruminantia Coordinamento Domus Casei Email: elisa.ruminantia@gmail.com

Scrivi un commento