IZS Lazio e Toscana a supporto della qualità della filiera produttiva per il benessere animale in allevamento

//IZS Lazio e Toscana a supporto della qualità della filiera produttiva per il benessere animale in allevamento

IZS Lazio e Toscana a supporto della qualità della filiera produttiva per il benessere animale in allevamento

Benessere animale in allevamento: l’IZS Lazio e Toscana a supporto della qualità della filiera produttiva

Il Benessere animale è divenuto oggetto di una crescente attenzione a livello internazionale. La sensibilità nei confronti delle modalità di allevamento è legata non solo a motivazioni etiche e ambientaliste, ma anche ad una sempre più presente consapevolezza della relazione esistente tra condizioni di allevamento e qualità delle produzioni zootecniche.

A tal proposito Il Ministero della salute sta promuovendo un programma di sviluppo per la tutela del benessere animale, il miglioramento della biosicurezza e la riduzione del consumo di farmaci in zootecnia. Tale progetto prevede l’istituzione in ogni regione di un gruppo di esperti, di cui uno dei componenti dovrà essere  un veterinario degli istituti Zooprofilattici, valutatore e formatore per i sistemi di valutazione del CreNBA, il Centro di Referenza Nazionale per il Benessere Animale, con sede presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia ed Emilia Romagna, Brescia.

Su questo tema, presso l’attuale Laboratorio Salute Animale e Benessere degli animali da reddito, negli ultimi vent’anni sono state portate avanti queste attività:

  • Progetti di ricerca (correnti e finalizzate)
  • Collaborazioni con Università, altri Enti di Ricerca, Ordini professionali
  • Divulgazione scientifica (pubblicazioni e congressi-convegni)
  • Formazione
  • Attività di consulenza per tutte le specie della Zootecnia delle Regioni Lazio e Toscana (bovini, bufalini, ovicaprini, suini, cavalli e asini)

L’IZSLT è inoltre, nella rete IIZZSS del CReNBA, l’Istituto di riferimento per le specie bufalina ed equina.

Con delibera n. 227 del 19 aprile è stato quindi individuato un gruppo di veterinari IZSLT operativi nel settore del benessere animale.

La Dottoressa Cristina Roncoroni, che opera come dirigente veterinario con incarico di elevata professionalità a seguito del nuovo ordinamento dell’Istituto  presso la Direzione Operativa Igiene delle Produzioni e Salute Animale, ha  l’incarico del coordinamento del gruppo, che, nei territori di competenza del Lazio e della Toscana, collaborerà alle attività previste dal programma di sviluppo per la tutela del benessere animale richiesto dal Ministero e potenzierà l’offerta di servizi dell’Ente nell’ambito del Benessere Animale.

 

Fonte: Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana

Print Friendly, PDF & Email
Di |2019-05-28T09:53:41+02:0028 Maggio 2019|Categorie: News|Tags: , , , , , , , |

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento