EUROSHEEP ha visitato la Nuova Zelanda per scoprire le migliori pratiche allevatoriali.

La rete tematica EuroSheep continua lo scambio dinamico di conoscenze tra le componenti del settore ovino europeo avviato da SheepNet. Gli scambi di conoscenze e competenze in EuroSheep si concentrano sulla nutrizione del gregge e sulla gestione della sanità a partire delle esigenze degli allevatori.

EuroSheep, che è finanziato dal programma di ricerca europeo H2020, è iniziato a gennaio 2020 e terminerà a giugno 2023. Sono coinvolti otto paesi, vale a dire Irlanda, Regno Unito, Spagna, Francia, Italia, Ungheria, Grecia e Turchia, che rappresentano l’80% della produzione ovina in Europa.

La dott.ssa Brid McClearn dell’Istituto Teagasc Irlandese, membro di spicco del team di EuroSheep, ha recentemente visitato la Nuova Zelanda con i membri di un’altra rete tematica dell’UE: Sm@RT: Small Ruminant Technologies. L’obiettivo della visita della dott.ssa McClearn era identificare le migliori pratiche in materia di salute e nutrizione del gregge applicate nei grandi allevamenti di pecore da carne, da lana e da latte in Nuova Zelanda, che operano in una vasta gamma di condizioni climatiche.

Perché la Nuova Zelanda? La Nuova Zelanda ha 25,7 milioni di pecore ed è un importante esportatore di carne e lana di pecora e ha recentemente avviato un’industria di pecore da latte.

Mentre si trovava in Nuova Zelanda, la dott.ssa McCclearn ha visitato allevamenti di pecore da carne, lana e latte sia nell’isola del sud che in quella del nord. Le dimensioni degli allevamenti variano da 800 a 29.000 pecore. Durante la sua visita in ciascuna azienda, la dottoressa McClaren ha colto l’occasione per intervistare gli allevatori e porre loro domande pertinenti sulla gestione della salute e della nutrizione dei loro greggi.

La dott.ssa McClearn presenterà queste interviste, insieme a una panoramica dell’industria ovina neozelandese, in un webinar online il 20 aprile, dalle 14:00 alle 16:00 CET. Questo è un webinar unico in quanto sarà presentato in 7 lingue contemporaneamente. I partecipanti avranno anche la possibilità di porre domande. Partecipando al webinar, ascolterai allevatori che vendono lana da 10 anni e che gestiscono allevamenti fino a 30.000 pecore; allevatori da carne con 2000 pecore per unità di lavoro; allevatori neofiti dell’allevamento da latte; produttori di latte con allevamenti al pascolo; allevatori che gestiscono aziende miste di ovini, caprini e bovini da latte; allevatori che gestiscono aziende miste di pecore, bovini e cervi; e si parlerà di sviluppo di nuove razze ovine da latte. Tutti gli aspetti della gestione di questi allevamenti sono stati discussi in dettaglio dagli allevatori.

Registrati ora per partecipare al webinar e non perdere questa sintesi unica della produzione ovina neozelandese: www.eventbrite.co.uk/e/eurosheep-lessons-from-new-zealand-sheep-farming-tickets-603880090607.

Eurosheep terrà il suo seminario finale in Francia il 3-4 maggio 2023.

Gli eventi in programma sono aperti a tutti i paesi, quindi non esitate a contattare Eurpsheep se desiderate partecipare o essere informati.

Tutte le migliori pratiche di Eurosheep sono disponibili in tutte le lingue del progetto su www.eurosheep.network.

Print Friendly, PDF & Email