Latte e derivati bovini – News mercati dal 22 al 28 luglio 2019

//Latte e derivati bovini – News mercati dal 22 al 28 luglio 2019

Latte e derivati bovini – News mercati dal 22 al 28 luglio 2019

Mercato nazionale alla produzione

Prezzi medi nazionali

Il punto sul mercato

Resta debole il mercato delle materie grasse, con prevedibili ulteriori riduzioni dei prezzi per il burro anche nelle prossime settimane. Flettono le quotazioni dello zangolato di ulteriori 5 centesimi su tutti i centri di scambio, ad eccezione di Modena che ad inizio settimana riesce a mantenere stabili i listini a 1,35 euro al chilo. Nessuna novità di rilievo per quanto concerne le contrattazioni dei due formaggi grana a denominazione, con un andamento degli scambi definito nella norma e prezzi inchiodati sui medesimi valori da molte settimane. Si segnala solo un leggero adeguamento al ribasso di 5 centesimi per il Parmigiano Reggiano Dop 24 mesi sulla piazza di Parma. Si segnalano andamenti eterogenei Primi segnali di cedimento dei listini del latte spot accusati sulla piazza di Lodi (45,75 euro al quintale), mentre Verona riesce a confermare i prezzi della scorsa settimana. Alla totale stabilità degli altri formaggi monitorati, si è contrapposto un andamento eterogeneo per i prodotti a denominazione della piana cuneese, per i quali si mostrano evidenti scostamenti rispetto ai valori precedentemente registrati.

Prezzi medi per piazza

 

Fonte: ISMEA

Print Friendly, PDF & Email
Di |2019-08-02T11:52:33+02:003 Agosto 2019|Categorie: Consumi & Mercati|

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento