L’industria lattiero-casearia statunitense chiede al governo un accordo commerciale con il Giappone

//L’industria lattiero-casearia statunitense chiede al governo un accordo commerciale con il Giappone

L’industria lattiero-casearia statunitense chiede al governo un accordo commerciale con il Giappone

In un tentativo organizzato dalla National Milk Producers Federation e dal US Dairy Export Council, 70 aziende lattiero-casearie, cooperative di proprietà di allevatori e associazioni hanno inviato oggi una lettera al rappresentante commerciale degli Stati Uniti e al Segretario all’Agricoltura degli Stati Uniti chiedendo al governo degli Stati Uniti di capitalizzare sulla conclusione delle elezioni nazionali del Giappone e finalizzare rapidamente un forte accordo commerciale con il Giappone al fine di garantire un accesso essenziale al mercato per l’industria casearia a livello nazionale.

Dato che il Giappone è un mercato consolidato con una domanda crescente di prodotti lattiero-caseari, la negoziazione di successo di un solido accordo commerciale con il Giappone porterà un impulso fondamentale per la salute economica del settore lattiero-caseario americano e avvierà il nostro settore su un percorso per competere efficacemente lì andando avanti. Garantire solide opportunità di esportazione di prodotti lattiero-caseari in questo mercato estero sarà fondamentale per ripristinare la fiducia dei nostri produttori e trasformatori di latte in tutto il paese“, hanno scritto.

Il continuo successo del settore lattiero-caseario statunitense si basa su opportunità di esportazione stabili verso i mercati all’estero e il Giappone rappresenta un’importante opportunità per espandere la crescita.  La rapida negoziazione di un accordo commerciale con il Giappone che si basa sulle migliori componenti dell’accordo Giappone-UE e il CPTPP è urgentemente necessaria per i produttori e i trasformatori di latte americani.

L’erosione della competitività del settore lattiero-caseario in Giappone è un punto critico. Il momento di ridimensionare la tariffa e accedere alle condizioni di gioco è adesso“, ha affermato Stan Ryan, Presidente e CEO di Darigold. “Oggi Darigold fornisce oltre il 50% delle esportazioni americane di formaggi in stile americano in Giappone. Tali vendite andranno presto perse con l’entrata in vigore degli accordi commerciali della concorrenza.

Per anni il Giappone è stato un mercato molto importante per i prodotti realizzati negli Stati Uniti da Leprino Foods Company“, ha dichiarato Sue Taylor, vicepresidente per il Dairy Policy and Procurement per Leprino Foods Company. “Abbiamo investito molto nello sviluppo delle esportazioni di lattosio e proteine del siero di latte diversi decenni fa e, più recentemente, le esportazioni di mozzarella in questo importante mercato e crediamo che il mercato abbia un ulteriore potenziale di crescita significativo. Rischiamo di perdere queste opportunità di vendita e crescita per i concorrenti che hanno recentemente concluso accordi commerciali preferenziali a meno che gli Stati Uniti non negozino un accordo forte. Sosteniamo molto gli sforzi dell’amministrazione per garantire un accordo che ci consenta di mantenere e far crescere questo importante mercato“.

Il Giappone è un mercato importante per Glanbia Nutritionals, dove abbiamo l’opportunità di far crescere le nostre esportazioni di prodotti lattiero-caseari“, ha dichiarato Wilf Costello, Chief Commercial Officer di Global Cheese con Glanbia Nutritionals. “Siamo in un momento importante in cui i nostri concorrenti hanno condizioni commerciali preferenziali sicure che stanno influenzando le ambizioni dei prodotti lattiero-caseari statunitensi. Per essere sicuri di poter offrire l’opportunità in Giappone, abbiamo bisogno che i nostri negoziatori commerciali finalizzino rapidamente un accordo commerciale che garantisca l’accesso ai prodotti lattiero-caseari americani e ampio spazio per crescere”.

Nel 2018 gli Stati Uniti hanno esportato 270 $ milioni di prodotti lattiero-caseari in Giappone con margini di ulteriore crescita. Tuttavia, senza un forte accordo commerciale tra Stati Uniti e Giappone, la metà delle vendite di prodotti lattiero-caseari statunitensi in Giappone verranno coperte dalla concorrenza, aumentando a 5,4 miliardi $ le vendite perdute all’esportazione quando gli accordi del Giappone con l’UE e il CPTPP saranno gradualmente applicati.

 

Fonte: National Milk Producers Federation (NMPF)

Print Friendly, PDF & Email
Di |2019-08-23T13:21:10+02:0024 Agosto 2019|Categorie: News|Tags: , , , , , |

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento