L’UE e l’Australia avviano trattative per un ampio accordo commerciale

//L’UE e l’Australia avviano trattative per un ampio accordo commerciale

L’UE e l’Australia avviano trattative per un ampio accordo commerciale

Oggi a Canberra, capitale dell’Australia, la Commissaria per il Commercio Cecilia Malmström, il Primo Ministro australiano Malcolm Turnbull e il Ministro australiano per il Commercio Steven Ciobo hanno ufficialmente avviato i negoziati per un accordo commerciale globale e ambizioso tra l’UE e l’Australia.

I negoziati puntano ad eliminare gli ostacoli agli scambi di beni e servizi, a creare opportunità per le piccole e le grandi imprese e a stabilire norme ambiziose in linea con gli altri accordi commerciali dell’UE, contribuendo così a plasmare il commercio mondiale.

L’apertura dei negoziati con l’Australia rientra nell’agenda dell’UE a favore di un commercio equo ed aperto e fa seguito alla conclusione dei negoziati con Giappone e Messico, rispettivamente l’anno scorso e la passata primavera, e all’entrata in vigore dell’accordo commerciale UE-Canada lo scorso settembre. Il futuro accordo tra l’UE e l’Australia rafforzerà ulteriormente l’impegno dell’Unione nella regione Asia-Pacifico.

La Commissaria per il Commercio, Cecilia Malmström, ha dichiarato: “Sono impaziente di accogliere l’Australia nel gruppo sempre più ampio di partner commerciali che condividono i nostri stessi principi. È incoraggiante, in questi tempi difficili, vedere che l’Australia condivide il nostro impegno a favore di un’agenda commerciale positiva e l’idea che accordi commerciali validi costituiscono una vittoria per entrambe le parti. Il risultato dei negoziati sarà un accordo che offrirà chiari vantaggi sia all’UE che all’Australia, aumenterà le opportunità economiche per le imprese, grandi e piccole, e creerà posti di lavoro”.

Dopo l’annuncio dato oggi, il primo ciclo formale di trattative tra i negoziatori delle due parti si svolgerà a Bruxelles dal 2 al 6 luglio.

L’Australia è una delle economie sviluppate a crescita più rapida al mondo. Di recente ha negoziato l’accordo globale e progressivo di partenariato transpacifico (CPTPP) con altri 10 paesi della regione del Pacifico. Il futuro accordo UE-Australia consentirà alle imprese europee di competere in condizioni di parità con le imprese dei paesi con cui l’Australia ha già concluso accordi commerciali.

L’UE è già il secondo partner commerciale dell’Australia. Gli scambi bilaterali di merci tra l’UE e l’Australia sono aumentati in modo costante negli ultimi anni, fino a raggiungere quasi 48 miliardi di € l’anno scorso. I settori in cui si registra la maggioranza delle esportazioni dell’UE in Australia sono le attrezzature di trasporto, i macchinari e le apparecchiature, i prodotti chimici e quelli alimentari e i servizi. Gli scambi bilaterali di servizi ammontano a circa 28 miliardi di €. L’accordo potrebbe comportare un aumento di più di un terzo degli scambi di merci tra i due partner. Informazioni in merito ai negoziati, tra cui la scheda informativa, storie di piccoli esportatori, statistiche e altro materiale, sono disponibili online.

Visita della Commissaria Malmström in Australia

Durante la sua visita in Australia la Commissaria incontrerà anche il Governatore generale dell’Australia Peter Cosgrove, la Ministra degli Affari esteri Julie Bishop, il Ministro dell’Agricoltura David Littleproud e membri dell’opposizione. Oggi terrà inoltre la Conferenza Schuman 2018 presso la Australian National University, con il tema EU-Australia: A Global Alliance for Trade (UE-Australia: un’alleanza globale a favore del commercio).

La Commissaria Malmström parteciperà a una tavola rotonda con le imprese australiane e incontrerà imprese europee attive in Australia. Insieme all’Ambasciatore UE Michael Pulch, la Commissaria avrà inoltre l’occasione di incontrare membri della società civile australiana, compresi rappresentanti delle organizzazioni per i diritti umani e per la lotta ai cambiamenti climatici, dei sindacati e del mondo accademico.

Martedì visiterà a Sydney la sede di Cicada Innovations, un incubatore di start-up nel settore dell’alta tecnologia, dove incontrerà start-up che operano nel campo della robotica, della tecnologia Wi-Fi di prossima generazione e delle forniture mediche.

Dopo la visita in Australia la Commissaria Malmström si recherà a Wellington, dove giovedì 21 giugno avvierà negoziati commerciali tra l’UE e la Nuova Zelanda.

Contesto

Il 22 maggio il Consiglio dell’Unione europea ha adottato la decisione che autorizza l’avvio di negoziati per la conclusione di un accordo commerciale tra l’UE e l’Australia.

Le relazioni economiche e commerciali tra l’UE e l’Australia si sono finora svolte nell’ambito del quadro di partenariato UE-Australia, sottoscritto nel 2008.

 

 

 

Fonte: Commissione europea

Print Friendly, PDF & Email
Di |2018-06-18T16:53:18+02:0018 Giugno 2018|Categorie: News|Tags: , , |

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento