Novità in Germania: indici per la salute

/, Genetica, Ruminantia mensile/Novità in Germania: indici per la salute

Novità in Germania: indici per la salute

Da Aprile 2019 la Germania entra nell’elenco dei Paesi che pubblicano indici diretti per la resistenza alle più importanti patologie delle bovine da latte. Anche gli allevatori tedeschi, dopo quelli olandesi, americani e canadesi, hanno a disposizione strumenti per la selezione di tori e vacche per la resistenza alle principali patologie. 

Sono stati utilizzati tutti i dati disponibili su diagnosi e trattamenti raccolti dagli allevatori e dai veterinari e i dati di mascalcia per quanto riguarda la salute del piede. 

In totale sono stati analizzati 13 caratteri, che sono poi stati successivamente raggruppati in quattro caratteri complessi (Tabella 1) e cioè: 

  • la salute della mammella; 
  • la salute del piede;
  • la salute riproduttiva; 
  • la salute metabolica. 

Per ogni carattere vengono utilizzati diagnosi e trattamenti registrati entro lattazione. Un soggetto senza dati viene definito sano ma solo se presente in allevamento per il 75% del tempo minimo senza aver fatto registrare alcuna diagnosi. In linea generale, il tempo minimo è l’intera lattazione, dal parto a 305 giorni. Per la mastite vengono considerati i dati da 10 giorni prima del parto. Per i caratteri legati ad inizio lattazione, come la ritenzione di placenta o la metrite, si considerano i primi 50 giorni di lattazione, mentre per caratteri come la dislocazione e l’ipocalcemia si considerano i primi 100 giorni. Per i disordini del ciclo ovarico il periodo di rischio va dai 51 ai 305 giorni di lattazione. 

Viene utilizzato un modello multi carattere per tutti, fatta eccezione per le patologie del piede per cui si fa una valutazione per singolo carattere. 

Insieme ai caratteri diretti, vengono utilizzate per la valutazione anche informazioni relative alle cause di eliminazione che vengono valutate in un modello a parte ed utilizzate per aumentare l’accuratezza delle stime per ogni categoria grazie alla loro correlazione genetica con le relative patologie: 0,85 per la mastite, 0,60 per le patologie del piede, 0,55 per l’infertilità e 0,80 per le patologie metaboliche. 

Sono pubblicati 6 diversi indici: le quattro categorie, un indice complessivo salute e l’indice per la dermatite digitale. 

Gli indici genomici per questi caratteri hanno una attendibilità media del 56% 

La scala su cui vengono espressi ha media 100 e deviazione standard pari a 12, come tutti gli altri indici pubblicati in Germania. 

Le quattro componenti vengono combinate fra loro con un peso del 40, 30, 20 e 10 % rispettivamente per costruire l’indice complessivo salute (RZGesund – GES). 

Come selezionare per la salute in Italia 

Anche in Italia si può selezionare per la salute attraverso indici come la longevità funzionale, la fertilità delle figlie, la facilità di parto delle figlie, le cellule somatiche e la resistenza alla mastite. Quest’ultimo è un indice che può essere considerato un indice diretto per la salute della mammella ed è ufficiale dal 2018. Ha media 100 e deviazioni standard pari a 5 come tutti i caratteri funzionali. 

Tabella 1 – L’ereditabilità e l’appartenenza alle quattro categorie dei singoli caratteri utilizzati per la valutazione genetica e genomica della salute in Germania. 

Print Friendly, PDF & Email

About the Author:

Genetista libero professionista, giornalista ed allevatrice molto conosciuta in Italia ed all'estero. Ha lavorato per 17 anni all'ANAFI. Email: fabiolacanavesi@gmail.com