Il prossimo 13 novembre l’Allevamento Frisia di Bertonico (LO) aprirà le sue porte ai colleghi allevatori per una giornata di confronto, approfondimento e condivisione.

L’open day, organizzato da SOP, Sgariboldi e Inseme permetterà ai partecipanti di visitare e conoscere nel dettaglio, attraverso un percorso guidato all’interno della azienda, il funzionamento di una realtà storica del territorio e di ascoltare l’intervento tecnico del Dottor Lucio Zanini, Specialista qualità Latte ARAL, sul tema “Nuove Tecnologie e Protocolli per la sanità della mammella: Asciutta selettiva e Cellule differenziali”.

L’esperienza si concluderà poi con un pranzo conviviale.

Questo, nel dettaglio, il programma completo della giornata:

  • Ore 09.00 – apertura delle porte dell’azienda e inizio dei giri guidati.
  • Ore 11.45 – fine dei giri guidati.
  • Ore 12.00 – intervento tecnico del Dottor Zanini sul tema “Nuove Tecnologie e Protocolli per la sanità della mammella: Asciutta selettiva e Cellule differenziali”.
  • Ore 13.00 – pranzo.

Siamo un’azienda agricola famigliare da 4 generazioni, e portiamo avanti questo impegno con la passione degli inizi, ma anche con un’attenzione costante alle possibilità dell’oggi – in termini di tecnologia, prestazioni e sostenibilità – per continuare a crescere, ad ottimizzare la produzione e a migliorare il benessere dei nostri capi” ha dichiarato Dr. Lorenzo Andena – Proprietario dell’Allevamento Frisia.

“E proprio per questi motivi, abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di SOP, con cui collaboriamo dal 2001, di organizzare un open day presso la nostra azienda: confrontarci con i colleghi partendo dalla nostra esperienza quotidiana sarà di sicuro un’occasione di crescita e riflessione fondamentale”.

Come fare per partecipare all’open day

La partecipazione all’open day del 13 novembre è gratuita, ma con prenotazione obbligatoria attraverso questo link.

Per ulteriori informazioni:

info@sopgroup.com;  telefono: 0331.342508

L’Allevamento Frisia: tradizione e sperimentazione per continuare a crescere

La famiglia Andena inizia la gestione dell’azienda agricola nel 1936 con il capostipite Egidio, che crea una stalla a stabulazione fissa composta da 80 capi.

Nel 1976, con il Dottor Nino Andena, l’azienda agricola diventa Allevamento Frisia e la dimensione raggiunge i 100 capi in lattazione, fino ad arrivare ai 300 attuali.

Da alcuni anni è entrato in azienda anche il figlio, Dr. Lorenzo Andena.

Il latte è conferito alla Società Agricola Cooperativa Santangiolina per la produzione di latte alimentare.

L’azienda ha inoltre 91 ettari coltivati a mais, loietto, frumento ed erba medica.

Il resto dei foraggi, necessario a coprire il fabbisogno aziendale, viene acquistato.

Tecnologia, prestazione e sostenibilità: l’Allevamento Frisia con i prodotti SOP

La nostra collaborazione con SOP è iniziata oltre 15 anni fa, e in questo tempo abbiamo avuto la possibilità di testare diversi loro prodotti per il trattamento delle cuccette e delle lettiere di vacche e manze, per la bioigienizzazione dell’ambiente di stalla e per la biovalorizzazione del liquame, per citare solo qualche esempio” ha proseguito Andena. “I risultati sono stati un evidente e costante aumento produttivo, abbinato ad altri riscontri importanti in termini di riduzioni di mastiti e cellule somatiche, lettiere più asciutte e liquami più omogenei e quindi di più facile movimentazione. Tutti riscontri che il 13 novembre sarà interessante commentare e approfondire”.

I nostri prodotti mirano da sempre a sostenere le aziende agricole in termini di produzione ma anche di sostenibilità economica, ambientale e sociale” ha dichiarato Marco Poggianella, Co-Fondatore e Ceo di SOP. “Proprio per dimostrare che Intensiva e Sostenibile (per gli agricoltori, per la comunità e per l’ambiente) sono aggettivi che possono stare davvero bene insieme”.

Print Friendly, PDF & Email