Inizialmente prevista per l’8 marzo, la cerimonia di premiazione di OVINUS – 1° Concorso internazionale dei formaggi ovini, si terrà a Nuoro il prossimo 10 maggio 2020.

La scelta di prorogare i termini per le iscrizioni, mirata a favorire la massima partecipazione, ha portato infatti alla conferma di 97 aziende partecipanti, provenienti da diverse regioni d’Italia, dalla Spagna e dal Portogallo, con ben 299 campioni di formaggio in gara. Rivolto a produttori e/o stagionatori e/o affinatori in regola con le normative per i prodotti alimentari vigenti nei Paesi di provenienza, il Concorso è caratterizzato da due classi (formaggi a Denominazione d’Origine Protetta e open class, dedicata a prodotti non DOP). Nove le categorie previste dal Regolamento per ciascuna classe.

La competizione è nata con obiettivi ambiziosi: creare occasioni di confronto tra gli operatori, stimolare la crescita qualitativa e la diversificazione delle produzioni, aumentare la conoscenza e promuovere il consumo dei formaggi a livello regionale, nazionale e internazionale. Per tutto il 2019 sono stati organizzati eventi e appuntamenti con la stampa, laboratori, show cooking, contest fotografici e press tour con giornalisti della stampa nazionale ed estera, con il coinvolgimento di testimonial ed endorser nazionali ed internazionali. L’iniziativa è promossa da un partenariato composto da Assessorato regionale dell’Agricoltura e riforma agro-pastorale, Laore Sardegna, Camera di Commercio, industria, agricoltura e artigianato di Nuoro, Consorzio per la tutela del formaggio Pecorino Romano DOP, Consorzio per la tutela del formaggio Pecorino Sardo DOP, Consorzio per la tutela del formaggio Fiore Sardo DOP e OILOS, Organismo interprofessionale latte ovino sardo.

Per maggiori info: www.ovinus.it

Fonte: Ovinus

Print Friendly, PDF & Email