La Regione Campania ha approvato i bandi delle seguenti tipologie d’intervento del Psr:

  • 4.2 “Creazione e/o ripristino e/o ampliamento di infrastrutture verdi e di elementi del paesaggio agrario” – intervento A “Terrazzamenti e ciglionamenti”;
  • 1.1 “Riconoscimento del premio per i giovani agricoltori che per la prima volta si insediano come capo d’azienda”;
  • 1.2 “Sostegno ai Gruppo operativi (Go) del Partenariato europeo per l’innovazione (Pei) per l’attuazione di progetti di diffusione delle innovazioni nell’ambito del rafforzamento dell’Akis campano.

La dotazione finanziaria complessiva dei tre bandi ammonta a circa 41 milioni di euro, di cui:

  • 9 milioni per la tipologia 4.2 (intervento A);
  • 27 milioni per la tipologia 6.1.1;
  • 4,8 milioni per la tipologia 16.1.2.

Bando 4.4.2 (intervento A) per l’agricoltura eroica

Il Bando intende migliorare le condizioni del territorio in un’ottica agro-climatico-ambientale, perseguendo il raggiungimento di un soddisfacente stato di conservazione della biodiversità in quanto un ambiente dotato di un adeguato grado di diversità biologica reagisce più attivamente alle repentine variazioni atmosferiche e climatiche.

Per conseguire l’obiettivo, il bando 4.4.2 sostiene la realizzazione di interventi volti alla creazione e/o ripristino e/o ampliamento di infrastrutture verdi e specifici elementi del paesaggio agrario in aree degradate e/o coltivate, con particolare riguardano alle aree che ricadono nella “Rete Natura 2000” e ad altre aree di grande pregio paesaggistico e ambientale caratterizzate da un’agricoltura definita “eroica” perché svolta in condizioni estreme (per pendenze o altimetrie, su terrazzi o gradoni, etc.) rispetto alla coltivazione tradizionale e che, pertanto, richiede interventi mirati. Si intende, in buona sostanza, garantire la continuità di un’agricoltura attiva in sistemi colturali impegnativi, di pregevole qualità e che si scontra con la difficoltà, crescenti negli anni, ad investire adeguati capitali per la conservazione delle proprie sistemazioni idraulico-agrarie.

Per i bandi delle tipologie 4.4.2 (intervento A) e 6.1.1, il termine ultimo per il rilascio delle domande di sostegno sul portale Sian è fissato per il 30 settembre 2022, ore 16.00.

Maggiori informazioni sono disponibili qui.

Bando 6.1.1 per il primo insediamento

La tipologia 6.1.1 sostiene il primo insediamento di imprenditori agricoli giovani al fine di: creare opportunità economiche per il mantenimento della popolazione giovanile nei territori rurali e nelle aree caratterizzate da processi di desertificazione sociale; favorire l’inserimento di professionalità nuove, con approcci imprenditoriali innovativi, nelle aree con migliori performance economiche sociali; incoraggiare l’introduzione di tecnologie innovative nell’ambito della gestione aziendale in coerenza con i Piani di Resilienza e Transizione.

Maggiori informazioni sono disponibili qui.

Bando 16.1.2 per i progetti d’innovazione

La tipologia 16.1.2 è una delle novità del periodo transitorio ed ha come obiettivo il superamento delle difficoltà del settore agricolo, agroalimentare e forestale attraverso l’innovazione e il trasferimento di conoscenze. A tal fine, sostiene la realizzazione di progetti di cooperazione a carattere innovativo, denominati Progetti operativi di innovazione (Poi), concepiti e messi in atto dai Gruppi operativi (Go) del Partenariato europeo per l’innovazione (Pei).

Maggiori informazioni sono disponibili qui.