Rinnovo autorizzazione forma organica di selenio e selenometionina prodotti da lieviti come additivi nutrizionali

//Rinnovo autorizzazione forma organica di selenio e selenometionina prodotti da lieviti come additivi nutrizionali

Rinnovo autorizzazione forma organica di selenio e selenometionina prodotti da lieviti come additivi nutrizionali

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea (GU L 132 del 20.5.2019) il

REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2019/804 DELLA COMMISSIONE

del 17 maggio 2019

relativo al rinnovo dell’autorizzazione della forma organica di selenio prodotto da Saccharomyces cerevisiae CNCM I-3060 e della selenometionina prodotta da Saccharomyces cerevisiae NCYC R397 come additivi per mangimi destinati a tutte le specie animali e recante abrogazione dei regolamenti (CE) n. 1750/2006 e (CE) n. 634/2007

Gli additivi appartengono alla categoria “additivi nutrizionali” e al gruppo funzionale “composti di oligoelementi”. L’entrata in vigore del Regolamento è prevista al ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

L’art. 2 riporta specifiche per alcuni prodotti:

Articolo 2

1. La forma organica di selenio prodotto da Saccharomyces cerevisiae CNCM I-3060, la selenometionina prodotta daSaccharomyces cerevisiae NCYC R397 e le premiscele contenenti tali sostanze, prodotte ed etichettate prima del 9 dicembre 2019 in conformità alle norme applicabili prima del 9 giugno 2019, possono continuare ad essere immesse sul mercato e utilizzate fino a esaurimento delle scorte esistenti.

2. Le materie prime per mangimi e i mangimi composti contenenti le sostanze di cui al paragrafo 1, prodotti ed etichettati prima del 9 giugno 2020 in conformità alle norme applicabili prima del 9 giugno 2019, possono continuare a essere immessi sul mercato e utilizzati fino a esaurimento delle scorte esistenti se destinati ad animali da produzione alimentare.

3. Le materie prime per mangimi e i mangimi composti contenenti le sostanze di cui al paragrafo 1, prodotti ed etichettati prima del 9 giugno 2021 in conformità alle norme applicabili prima del 9 giugno 2019, possono continuare a essere immessi sul mercato e utilizzati fino a esaurimento delle scorte esistenti se destinati ad animali non da produzione alimentare.

Per consultare il Regolamento completo, clicca qui.

 

Fonte: Eur-Lex

Print Friendly, PDF & Email

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento