Ecco svelate le aziende agricole che hanno ricevuto una nomination nella prima edizione del Concorso Nazionale “Allevatori d’Avanguardia”!

La nostra rivista è da diversi anni media-partner delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona e con l’occasione organizza attività di formazione, aggiornamento e stimolo nell’Area Ruminantia ubicata nel padiglione 2.

Quest’anno abbiamo voluto arricchire l’offerta di contenuti organizzando il 1° Concorso Nazionale “Allevatori d’Avanguardia”, con l’obiettivo di stimolare l’attenzione degli allevatori di bovine e bufale da latte su temi “caldi” importanti per il futuro della zootecnia.

Le aree tematiche che abbiamo scelto per questo primo concorso sono state:

  • Soluzioni innovative per la gestione della vitellaia.
  • Sostenibilità energetica dell’allevamento.
  • Livello di automazione dell’azienda.
  • Attività di genotipizzazione della mandria.

Gli allevatori che si sono candidati per le singole aree sono stati tutti di altissimo livello, cosa che si è resa evidente anche dalle argomentazioni utilizzate nella candidatura, e dotati di una forte attrazione per il nuovo.

La redazione e la rete dei suoi esperti esterni hanno fatto molto fatica a selezionare le tre aziende in nomination per ogni categoria e decretare un vincitore per ciascuna.

Considerate le soluzioni innovative adottate da queste realtà abbiamo inoltre deciso di dedicargli delle interviste di approfondimento nel periodo successivo della Fiera di Cremona per raccontare nel dettaglio quanto da loro messo in pratica.

Ad aiutarci a rendere possibile questo concorso sono stati UNIFORM-Agri, azienda che realizza software di gestione della mandria, e Biolectric, realtà che costruisce impianti di biogas di taglia medio-piccola, che consegneranno i premi delle due categorie a loro legate, ovvero “livello di automazione dell’azienda” e “sostenibilità energetica”, rispettivamente.

Ma andiamo al sodo e scopriamo quali sono le aziende in nomination (i nomi sono riportati in ordine alfabetico), a cui si aggiungerà anche un premio speciale!

Categoria 1: Soluzioni innovative per la gestione della vitellaia

  • Az.Agr. Ancellotti Sergio e Roberto – Varano de Melegari (PR)
  • Az. Agr. Cianflocca – Castel di Sangro (AQ)
  • Soc. Agr. Campo di Ferro S.S. – Casalbuttano (CR)

Categoria 2: Sostenibilità energetica dell’allevamento

  • Az. Agr. Andrea Pincella – Mantova (MN)
  • Az. Agr. Graziadei Carlo di Graziadei Gianluca – Sarche di Madruzzo (TN)
  • La Conchetta Di Vezzoli Società Agricola S.S. – Cologne (BS)

Categoria 3: Livello di automazione dell’allevamento

  • Azienda Agricola Bugno – Roncoferraro (MN)
  • Azienda Letizia s.r.l. – Pietramelara (CE)
  • Società Agricola Rotella srl – Rotella (AP)

Categoria 4: Attività di genotipizzazione della mandria

  • Azienda Agricola Bugno – Roncoferraro (MN)
  • Az. Agr. Ancellotti Sergio e Roberto – Varano de Melegari (PR)
  • Soc. Agr. Oitana Guido e Ezio S.S. – Scalenghe (TO)

Queste sono quindi le aziende in finale. I vincitori di ogni categoria verranno svelati in Fiera a Cremona il giorno il 1° dicembre 2023 alle ore 11.30 nell’Area Ruminantia ubicata nel padiglione 2.

Siete tutti invitati a condividere questo momento con noi!

Print Friendly, PDF & Email