Sono stati resi noti venerdì 24 novembre i risultati della 4° edizione del Concours International de Lyon, relativamente alla categoria dei prodotti lattiero-caseari

Lione, capitale della gastronomia francese, ha ospitato anche quest’anno la rassega internazionale dedicata a vini, birre, liquori, distillati e prodotti lattiero-caseari.

Nel 2023 durante il concorso sono stati valutati 10.275 campioni, rappresentati da 48 Paesi.
Fin dalla sua creazione, il concorso ha avuto l’obiettivo, attraverso l’assegnazione di medaglie d’oro e d’argento, di valorizzare le eccellenze provenienti da ogni parte del mondo.

Il Concours International de Lyon propone circa 300 categorie di formaggi e latticini. Non solo formaggi, partecipano alla gara e sono sottoposti all’attenzione dei giudici anche burro, yogurt, latte, panna, ecc.
Le regole sono particolarmente rigide e riguardano le condizioni di conservazione, una classificazione dei latticini che tiene conto di tutte le categorie, a partire dal latte fino alla stagionatura, in una degustazione rigorosamente alla cieca che esprime un punteggio 100/100.

Gli ori assegnati in totale sono stati 344, con una netta predominanza francese.

Viene dalla Francia anche il vincitore assoluto della competizione: Mimolette Extra-vieille Label Rouge di Isigny Sainte-Mère.
Il Mimolette è un formaggio prodotto a latte vaccino crudo e il Label Rouge indica una stagionatura superiore ai 12 mesi.
La pasta presenta il caratteristico colore arancione dovuto all’uso di un colorante naturale, l’annatto, ricavato dalla pianta tipica dell’America Centrale, la Bixa orellana. La crosta, volutamente, a causa della tecnologia casearia utilizzata, ha un evidente attacco di acari, che tuttavia ne pregiudica la vendita in alcuni Stati.

Per quanto riguarda l’Italia sono stati in totale 24 le medaglie conquistate, 14 ori e 10 argenti. 

Medaglie d’oro italiane:

Fattoria la Vialla – Pecorino Abbucciato Biologico

Quattro Portoni srl – blu di Bufala

Flli Petrucci srl – Ma-Tru’

Flli Petrucci Srl – Giuncato di Amatrice

Flli Petrucci Srl – Pecorino Cacio Fuoco

Flli Petrucci Srl- Pecorino Cacio Pepe

Flli Petrucci srl – Pecorino di Amatrice Melata di Bosco

Cisalpino spa – il Plin

Caseificio Pennar Asiago Sca – Grana Padano Dop

Caseificio dei Barbi – Cacio 24 Mesi

Nuova Castelli Spa – Pecorino Toscano dop Stagionato

Valgrana Spa- Bra Duro dop

Casearia Mastrangelo Srls Selva 

Cisalpino spa – Bianca di Capra

Tutti i risultati del concorso al link
https://www.concourslyon.com/it

Print Friendly, PDF & Email