biomarker

/%1$s al %2$s biomarker

Perchè valutare il lattosio nel latte?

Spesso nei referti analitici troviamo analizzato il lattosio, anche se questa molecola non è regolamentata da nessuna legge e neanche inclusa nei parametri di pagamento del latte a qualità. Ma allora perché viene regolarmente analizzato? E’ [...]

L’importanza del biomarker “proteina nel latte < 2.90 %" nella Frisona

Nei principali indici di selezione genetica della frisona, il peso del carattere “chilogrammi di proteina nel latte“ è piuttosto rilevante. Nell’indice italiano PFT è di kg 35, nel TPI statunitense di kg 17 e nel [...]

Le analisi del latte della singola bovina sono una miniera di informazioni

Il latte è un insieme molto complesso di componenti. Alcuni di questi, come il grasso, la proteina, la caseina, le cellule somatiche, la carica batterica, l’acidità titolabile e l’attitudine casearia, vengono costantemente quantificati nel latte [...]

Stalla grande, ampi paddock e poco tempo? In aiuto sensori e biomarker

L’aumento della dimensione degli allevamenti con l'adozione di ampi paddock esterni o con il compost barn, la mancanza di personale specializzato, il poco tempo a disposizione dell’allevatore e un veterinario frettoloso e chiamato saltuariamente rischiano [...]

I Nefa: un importante biomarker da monitorare

Il bilancio energetico “troppo positivo” dell’ultima fase di lattazione e il bilancio energetico “troppo negativo” degli ultimi giorni di gravidanza e delle prime settimane di lattazione condizionano l’incidenza della maggior parte delle malattie metaboliche della [...]