lattazione

/%1$s al %2$s lattazione

Effetti dell’integrazione in lattazione di Actisaf® + Safmannan® su conta delle cellule somatiche e qualità del latte

La seguente prova di campo comparativa, collegandosi al trial precedentemente pubblicato, evidenzia il valore della sinergia tra lievito vivo e pareti cellulari di lievito ricche di B-Glucani e Mannano-oligosaccaridi nella modulazione della risposta immunitaria al parto [...]

Nuove indagini sul metabolismo e sulla risposta infiammatoria dalla messa in asciutta all’inizio della lattazione

Il sistema immunitario è costituito da una varietà di cellule, molecole e processi biologici che interagiscono per prevenire le invasioni microbiche, riconoscere le molecole estranee ed eliminare le fonti esistenti di lesioni cellulari, ripristinando le [...]

Cellule somatiche individuali, un importante aiuto per gli allevatori

La determinazione routinaria del numero di cellule individuali sulle vacche iscritte ai Controlli Funzionali è iniziata nella seconda metà degli anni ’80, partendo dagli allevamenti della Lombardia. Ci sono voluti circa 10 anni affinché tutti [...]

Utilizzo dei dati relativi alla concentrazione di progesterone nel latte in linea per caratterizzare i parametri dell’attività luteale e la loro associazione con la fertilità nelle vacche Holstein

INTRODUZIONE L'efficienza riproduttiva è uno degli aspetti principali che influenzano la redditività derivante dalla produzione del latte. Un aumento della proporzione di vacche che concepiscono subito dopo il periodo volontario d’attesa, diminuirà la proporzione di vacche con lattazioni lunghe. Tali vacche sono [...]

Effetto del punteggio BCS e della variazione del BCS su performance riproduttiva delle bovine da latte: meta analisi

Durante la prima fase di lattazione le bovine da latte entrano in uno stato di bilancio energetico negativo che è stato correlato con la maggiore predisposizione a malattie metaboliche ed infettive. Il punteggio BCS e [...]

Quali meccanismi endocrini spiegano come il fotoperiodo influenza la produzione di latte?

 Il termine “fotoperiodo” indica la durata relativa delle ore di luce e di buio alle quali un organismo è esposto nelle 24 ore. Lo stimolo luminoso è percepito dalla retina e raggiunge la ghiandola pineale [...]