progesterone

/%1$s al %2$s progesterone

La diagnosi di NON gravidanza nella bovina da latte

Una precoce ripresa della gravidanza dopo il parto è una condizione ideale per avere in allevamento dei giorni di lattazione (DIM) più bassi possibili in modo da “mungere” il più alto numero di bovine vicino [...]

Utilizzo dei dati relativi alla concentrazione di progesterone nel latte in linea per caratterizzare i parametri dell’attività luteale e la loro associazione con la fertilità nelle vacche Holstein

INTRODUZIONE L'efficienza riproduttiva è uno degli aspetti principali che influenzano la redditività derivante dalla produzione del latte. Un aumento della proporzione di vacche che concepiscono subito dopo il periodo volontario d’attesa, diminuirà la proporzione di vacche con lattazioni lunghe. Tali vacche sono [...]

Un nuovo sistema per il monitoraggio della fertilità online basato sul progesterone del latte

INTRODUZIONE Una corretta identificazione dello stato di fertilità di una vacca è importante per ottimizzarne ulteriormente le prestazioni riproduttive e di conseguenza migliorare la redditività dell’allevamento (Inchaisri 54 et al. 2010). Al fine di minimizzare [...]

Di |2019-01-17T09:34:58+02:0018 Ottobre 2018|Categorie: Dal mondo della ricerca|Tags: , , , |

I follicoli ovarici vanno coltivati… come il mais

La fertilità, di cui abbiamo spesso scritto, è sicuramente il vero problema degli allevamenti di bovine da latte anche perché se queste non partoriscono non fanno il giusto latte, e per partorire devono rimanere gravide. [...]

Stimare la probabilità di successo dell’inseminazione usando la concentrazione di progesterone nel latte

INTRODUZIONE Per quasi 40 anni, le analisi della concentrazione di progesterone sono state utilizzate per valutare lo stato riproduttivo della vacca (Bulman e Lamming, 1978). L'interpretazione di questi profili di concentrazione del progesterone non è [...]

Di |2018-05-14T15:38:05+02:0014 Maggio 2018|Categorie: Dal mondo della ricerca|Tags: , , |