Valutazione dell’impatto della Brexit sul benessere animale

//Valutazione dell’impatto della Brexit sul benessere animale

Valutazione dell’impatto della Brexit sul benessere animale

Un’analisi delle conseguenze sulla protezione degli animali nel Regno Unito, nell’UE e a livello internazionale

Il popolo britannico nel referendum del 2016 ha votato per lasciare l’Unione Europea. Il Regno Unito lascerà quindi l’UE nel 2019. La Brexit è un importante cambiamento politico e può rappresentare sia una minaccia che un’opportunità per la protezione degli animali. Questo documento valuta le minacce che la Brexit pone alla protezione degli animali considerando cinque criteri. Il primo riguarda la situazione politica, il secondo i cambiamenti normativi, il terzo considera fattori economici e commerciali, il quarto fa considerazioni istituzionali mentre il quinto riguarda l’impatto a livello UE e internazionale. L’UE ha le leggi più progressiste a livello mondiale sul benessere animale. Il governo conservatore del Regno Unito, che sta portando avanti la Brexit, ha una posizione mista in materia di protezione degli animali. Si prevede che la Brexit avrà un impatto negativo sull’economia del Regno Unito, che probabilmente influirà negativamente sul benessere degli animali.

Una delle principali minacce della Brexit è l’importazione di carne e prodotti caseari nel Regno Unito da animali cresciuti con standard di benessere inferiori da nazioni come gli Stati Uniti (USA). Gli ultimi sviluppi suggeriscono che ci sia un rischio significativo che questa minaccia si materializzi. Inoltre, la Brexit porterà ad una riduzione dell’influenza politica della lobby progressista in materia di protezione degli animali nell’UE. Nonostante il Regno Unito sia una nazione progressista per quanto riguarda questi temi, avrà meno potere di esercitare questa influenza per migliorare il benessere degli animali al di fuori dell’UE. La Brexit pone notevoli rischi d’indebolimento della protezione degli animali nel Regno Unito, nell’UE e a livello internazionale. Sono comunquee necessarie ulteriori ricerche per valutare le opportunità presentate dalla Brexit e per giudicare se sarà complessivamente positiva o negativa per la protezione degli animali.

 

 

 

Brexit and AnimalWelfare Impact Assessment: Analysis of the Threats Brexit Poses to Animal Protection in the UK, EU and Internationally

Steven P. McCulloch

Department of Politics and Society, University of Winchester, Winchester SO22 4NR, UK;
Steven.McCulloch@winchester.ac.uk; Tel.: +44-(0)1962-827-465

Animals 2019, 9, 117; doi:10.3390/ani9030117

Print Friendly, PDF & Email
Di |2019-04-08T13:23:15+02:005 Aprile 2019|Categorie: Dal mondo della ricerca|Tags: , |

About the Author:

Ruminantia - Lo spazio in rete dell'Allevatore. I migliori professionisti del settore a supporto dell'allevatore italiano, con informazioni aggiornate e articoli scientifici.

Scrivi un commento