Nutrizione funzionale & Nutrizione clinica

/Nutrizione funzionale & Nutrizione clinica
Nutrizione funzionale & Nutrizione clinica2018-05-02T18:58:08+00:00

Gli anni che verranno saranno densi di sfide e contraddizioni. La popolazione umana è in crescita continua, e con essa la necessità di produrre sempre più latte e carne. Allo stesso tempo c’è l’urgenza di razionalizzare l’uso dei farmaci, e non solo gli antibiotici, e di inquinare il meno possibile il nostro pianeta.

La nutrizione funzionale e quella clinica sono strumenti antichi ma molto complessi che si basano principalmente sulla conoscenza di come i nutrienti e gli additivi alimentari possono, se opportunamente utilizzati, migliorare lo stato di salute degli animali, la loro fertilità e quindi le produzioni.

La nuova rubrica di Ruminantia “Nutrizione funzionale & Nutrizione clinica”, sviluppata in collaborazione con Vetagro S.p.A. di Reggio Emilia, ha l’obiettivo di trasferire ai lettori tutte quelle conoscenze necessarie a comprendere questa “disciplina” della nutrizione animale e della veterinaria in modo da poterla utilizzare al meglio.

Vetagro opera da oltre 35 anni nella nutrizione animale ed è leader nella tecnologia di microincapsulazione. I prodotti Vetagro sono formulati per fornire nutrienti essenziali alla vacca da latte, massimizzando il by-pass ruminale e aumentandone la bio disponibilità intestinale.


 

Come migliorare la qualità del colostro – Parte I

Al contrario di quanto accade in altri animali (uomo compreso), la placenta dei ruminanti (sindesmocoriale) impedisce, durante la gravidanza, il trasferimento delle immunoglobuline materne che serviranno al vitello (immunità passiva), una volta nato, per difendersi [...]

Lo stress ossidativo: la più insidiosa delle malattie metaboliche

Si dice che la bovina da latte sia un “atleta metabolico” ma per meglio comprendere la natura di certi processi fisiologici e patologici è bene aggiungere “di discipline aerobiche”. Queste definizioni “metaforiche” servono a ricordarci [...]

Una corretta nutrizione funzionale aiuta a prevenire i danni economici della transizione

Il passaggio dall’asciutta, fase in cui impropriamente vengono classificate anche le manze nelle ultime settimane di gravidanza, al puerperio, ossia i primi 20 giorni dopo il parto, sono per le bovine da latte momenti molto [...]

La bovina da latte non ha un fabbisogno proteico ma amminoacidico

Negli allevamenti di bovine da latte, la scarsa fertilità e l’eccessiva insorgenza di patologie podali e di mastiti sono generalmente attribuite ad un non meglio specificato eccesso di proteina nell’alimento. Tale convinzione si è radicata [...]

Ma si devono dare le vitamine del gruppo B ai ruminanti?

Uno dei capitoli più controversi della nutrizione dei ruminanti, ed in particolare di quella della bovina da latte, è quello relativo alle vitamine idrosolubili, ovvero la vitamina C e, soprattutto, le vitamine del gruppo B. [...]

La biodisponibilità dei nutrienti

I nutrienti sono quell’insieme di molecole, ingerite con il mangiare, necessarie al metabolismo degli organismi e quindi per vivere. Essi sono un insieme complesso di sostanze ben note ai nutrizionisti, che li gestiscono nello stesso [...]

Print Friendly, PDF & Email