Bufalantia2020-09-18T15:44:48+02:00

Anche la bufala vuole la sua parte!!!”. Queste le parole di Alessandro Fantini, Direttore della rivista Ruminantia qualche mese fa, quando ci siamo incontrati per discutere di alcuni progetti futuri. “Ruminantia pubblica di tanto in tanto anche articoli riguardanti la bufala, ma certo sarebbe interessante, oltre che utile, che agli attori del comparto bufalino, giungano comodamente e puntualmente le principali news del settore” ha proseguito. Così, da tempo era nell’aria l’idea di arricchire la sua rivista con un qualcosa di nuovo, qualcosa che fosse dedicato alla bufala. E così, davanti a un caffè è nata l’idea: facciamo in modo che alcune tra le principali innovazioni, ricerche e studi scientifici effettuati nella specie bufalina in Italia e nel mondo diventino pillole di aggiornamento per i tecnici ed i professionisti del settore.

Bufalantia, questo il nome che abbiamo pensato di attribuire alla rubrica che guarda alla bufala a 360°. Una rubrica che si propone ai lettori in un momento difficile, non solo per la bufala ma per l’intero pianeta: gli eventi che si sono succeduti negli ultimi mesi, il lockdown, la crisi economica hanno messo in ginocchio il mondo intero e cambieranno profondamente il nostro modo di vivere. Ma un poeta dei giorni nostri diceva “Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior”. E come tutte le crisi vissute e superate dall’umanità, la ripartenza ha sempre trovato linfa vitale nel settore agricolo e zootecnico. Quindi chi più della bufala, tra le poche specie animali di interesse zootecnico che ha mostrato un trend in costante crescita negli ultimi decenni a livello mondiale, potrà raccogliere la sfida? E dove se non in Italia? Dove seppur è presente solo lo 0,002% della popolazione mondiale, le tecniche di allevamento hanno raggiunto un grado di innovazione tale da risultare comparabili a quelle della bovina da latte?

Ma da soli, si sa, non si va da nessuna parte. Come tutte le cose l’unione fa la forza, per cui da Nord a Sud Italia si è saldata una rete di connessione intorno ad una specie tanto meravigliosa e affascinante quanto bisognosa di approfondimento. Così è nata Bufalantia: dall’amicizia e dalla collaborazione tecnica e scientifica di ricercatori e professionisti impegnati nel settore ed il cui scopo è uno solo: fornire qualche informazione in più che possa essere utile a comprendere meglio i fabbisogni, l’etologia, le caratteristiche e, nel complesso, migliorare il management e l’allevamento della bufala.

Auspicando che questa iniziativa possa essere di gradimento ad un vasto numero di lettori e ringraziando ancora una volta Alessandro per questa possibilità, auguro a voi tutti una BUONA LETTURA.

Napoli, 03/05/2020

Prof. Gianluca Neglia



Editorial Board

  • Aniello ANASTASIOUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Anna BalestrieriIstituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno – Sezione di Portici
  • Giacomo BertoliniAssociazione Nazionale Allevatori Specie Bufalina (ANASB)
  • Stefano BiffaniConsiglio Nazionale Ricerche – Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria (IBBA) – Milano
  • Giuseppe CampanileUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Giovanna CAPPELLI – Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno – Sezione di Salerno
  • Federico CapuanoIstituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno – Sezione di Portici
  • Martino Cassandro – – Università degli studi di Padova – Dipartimento di Agronomia, Animali, Alimenti, Risorse naturali e Ambiente (DAFNAE)
  • Paolo CiaramellaUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Roberta CimminoAssociazione Nazionale Allevatori Specie Bufalina (ANASB)
  • Francesca CiotolaUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Angelo CitroDirigente Medico Veterinario ASL Salerno
  • Alessio COTTICELLI – Medico Veterinario libero professionista
  • Luisa D’ANGELO – Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno – Sezione di Salerno
  • Ester De CarloIstituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno – Sezione di Salerno
  • Massimo De MarchiUniversità degli studi di Padova – Dipartimento di Agronomia, Animali, Alimenti, Risorse naturali e Ambiente
  • Giuseppe De RosaUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Agraria
  • Antonio DI FRANCIA – Università degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Agraria
  • Rossella DI PaloUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Gabriele DI VUOLO – Presidente Consorzio Incremento Produttivo Allevamenti Bufalini (CIPAB)
  • Alessandro FantiniDirettore Ruminantia
  • Pasquale FRAULO – Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno – Sezione di Salerno
  • Letizia GALLIPOLI – Medico Veterinario, Vicepresidente Consorzio di Tutela della Mozzarella di bufala Campana DOP
  • Yuri GombiaAssociazione Nazionale Allevatori Specie Bufalina (ANASB)
  • Mayra Gomez CarpioAssociazione Nazionale Allevatori Specie Bufalina (ANASB)
  • Jacopo GuccioneUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Federico InfascelliUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Raffaele MarroneUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Alessandra MartuccielloIstituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno – Sezione di Salerno
  • Gianluca NegliaUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Riccardo NegriniUniversità Cattolica del Sacro Cuore – Piacenza
  • Massimo NeriEsperto di razza
  • Vincenzo PerettiUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Giorgio Antonio PRESICCEDirigente veterinario Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio (ARSIAL)
  • Dario Rossi Associazione Nazionale Allevatori Specie Bufalina (ANASB)
  • Angela SalzanoUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Fiorella SarubbiConsiglio Nazionale Ricerche – Istituto per il Sistema Produzione Animale in Ambiente Mediterraneo (ISPAAM) – Napoli
  • Domenico VecchioIstituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno – Sezione di Salerno
  • Vincenzo VenezianoUniversità degli studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali (DMVPA)
  • Gianluigi ZulloAssociazione Nazionale Allevatori Specie Bufalina (ANASB)
Print Friendly, PDF & Email